Calcio Scuola, all’Oriolo la quinta edizione del Memorial Alcide Lozzi

0

 

ORIOLO ROMANO – La SMS di Oriolo del professor Stefano Cianchella si aggiudica la quinta edizione del Memorial “Alcide Lozzi”, torneo di calcio riservato alle scuole di I grado organizzato in memoria dello stimato professore ed eccezionale educatore, prematuramente scomparso all’età di 51 anni.

 

Promosso nell’ambito dell’accordo di rete per gli Istituti di I e II grado, di cui sono “capofila” rispettivamente, l’IC “L. Fantappiè” e l’ITE “P. Savi” di Viterbo, il Memorial si è svolto attraverso fasi eliminatorie che hanno visto sfidarsi le rappresentative di nove Istituti in tre raggruppamenti provinciali.

 

Le vincenti dei gironi, Montefiascone (del professor Francesco Morelli), Blera “Piazza Marconi” (della professoressa Paola Durante) e S.M.S. Oriolo, hanno dato vita alle combattutissime finali giocate giovedì scorso (19 maggio) presso il campo sportivo “San Paolo” di Cura di Vetralla messo anche quest’anno gentilmente a disposizione dalla SSD Tuscia Foglianese.

 

L’evento rientra nella programmazione del Progetto “Scuola-Movimento-Sport-Salute”, patrocinato dal CONI Lazio, dall’Amministrazione Provinciale, dalla ASL, dall’Ordine dei Medici, dalla UIL Scuola di Viterbo e sostenuto dall’USR Lazio – Uff. X – AT Viterbo.

 

Per la cronaca, l’Oriolo ha superato entrambe le finaliste (Oriolo – Blera Vejano 1- 0 e Montefiascone – Oriolo 1 – 2) mentre il Montefiascone ha agevolmente avuto la meglio sul Blera – Vejano con il punteggio di 4 – 0.

 

Al termine delle premiazioni, a cui hanno preso parte la Preside Elisa Aquilani (IC Scriattoli di Vetralla) e il Preside Roberto Santoni ( IC Piazza Marconi Blera), la professoressa Letizia Falcioni dell’Ufficio Scolastico di Viterbo, ha inteso ringraziare tutti gli insegnanti di Educazione Fisica, tra cui Valerio Faccenda (IC Carmine Tecchi) e Ivano Cerri (IC Scriattoli Vetralla) presenti alle finali, che hanno dato piena disponibilità per la realizzazione del progetto, in particolar modo il professor Adelmo Fratejacci insegnante di Scienze Matematiche che da ormai cinque anni si prodiga instancabilmente per far continuare questo particolare evento sportivo scolastico. “Un grazie particolare -ha affermato la Falcioni- all’Ordine dei medici di Viterbo per l’eccezionale contributo, alla Misericordia di Viterbo, coordinata per tutte le fasi della manifestazione da Antonella Sorbelli, e al dottor Giuseppe Bagnato, sempre presente ad assicurare l’assistenza sanitaria, e agli arbitri Gabriele Mattioni, Verdiana Agostini e Giuliano Cianchella coordinati dal presidente AIA di Viterbo Luigi Gasbarri. Speciali ringraziamenti alla SSD Tuscia Foglianese Roberto Chiurazzi che anche quest’anno ha dato piena disponibilità del campo sportivo sia per una fase eliminatoria che per la finale”.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.