Defensor alla prima uscita casalinga in campionato

0

 

VITERBO – Due squadre a caccia di un pronto riscatto dopo l’esordio negativo, caratterizzato per entrambe da una sconfitta e con l’identico punteggio di 59-54. Defensor Viterbo e CMO Stabia si trovano una di fronte all’altra in questo sabato pomeriggio sul parquet del PalaMalè, in un match valido per la seconda giornata del campionato di serie A2 di basket femminile.

Obiettivo vittoria per le ragazze di Carlo Scaramuccia che, non brillantissime al debutto contro San Martino di Lupari, hanno l’occasione di brindare al successo di fronte al pubblico di casa. Il tecnico viterbese potrà contare sulle stesse giocatrici impegnate in Veneto; la settimana è trascorsa senza particolari problemi, il gruppo ha lavorato per eliminare i difetti emersi sette giorni fa, soprattutto in termini di concentrazione e applicazione nella metà campo difensiva. Il coach gialloblù sottolinea però le difficoltà del match: “Avremo di fronte una squadra che, rispetto alla passata stagione, ha cambiato molto, cominciando dall’allenatore e dalla giocatrice comunitaria. Una sola giornata è presto per esprimere giudizi, anche loro come noi hanno perso e questo significa che verranno a Viterbo per riscattarsi. Sono una formazione esperta, con tanti centimetri sotto canestro con Minervino e Di Costanzo e con esterne dinamiche e pericolose. Per vincere dobbiamo innanzi tutto avere un approccio migliore al match e non concedere un primo quarto da 20 punti alle nostre avversarie; poi mi aspetto maggiore intraprendenza dalle più giovani, una cosa che è mancata all’esordio. Le ragazze che disputano anche i campionati under sanno che per loro ci sono minuti in A2 ma devono guadagnarseli giocando con grinta e determinazione”.

Tra le ospiti, allenate da Massimo Massaro, da tenere d’occhio la guardia irlandese Fiona O’Dwyer e le due esterne italiane Potolicchio e Ortolani, entrambe in doppia cifra nel primo match stagionale, mentre in area pitturata il principale punto di riferimento a Maria Minervino, pivot di 194 centimetri in grado di garantire punti e rimbalzi con grande continuità.

La palla a due è prevista alle 19 e la coppia arbitrale sarà formata da Federica Servillo di Perugia e Valeria Lanciotti di Porto San Giorgio (FM).

Prima del match tra Defensor e Stabia, alle ore 16, ci sarà un’amichevole della formazione under 14 gialloblù contro Vis Aurelia. Una consuetudine, quella del match giovanile prima della sfida di A2, che la società ha intenzione di portare avanti per l’intera durata della stagione.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.