Defensor, pronta per la seconda amichevole

0

VITERBO – (b.b.) Sette giorni dopo il primo test stagionale, disputato a San Giovanni Valdarno, la Defensor è pronta per scendere sul parquet ed affrontare di nuovo il team toscano. Questa volta, però, le gialloblù si esibiranno in casa, con la palla a due in programma per questo sabato pomeriggio alle ore 17,30.

 

La seconda amichevole precampionato del quintetto viterbese, a meno di un mese dal via della stagione ufficiale, sarà caratterizzata da diverse novità, come conferma il tecnico Carlo Scaramuccia: “Ci sono alcune giocatrici alle prese con problemi fisici, come Annamaria Romagnoli che non si è allenata tutta la settimana per un guaio alla schiena e Asia Bassani che ha un fastidio all’inguine. Decideremo solo all’ultimo, con tutto lo staff tecnico, se farle giocare ma non abbiamo intenzione di correre alcun rischio. Vorrei ruotare molto le ragazze, anche le più giovani, e concedere spazio a tutte; certo mi aspetto passi avanti in difesa, su cui abbiamo lavorato molto in settimana, ed abbiamo aggiunto qualcosa anche in attacco ma credo che il primo step significativo lo vedremo nel fine settimana del torneo di Santa Marinella”.

 

Contro San Giovanni Valdarno si vedrà, però, una nuova atleta, attualmente al lavoro con la Defensor. Adriana Cutrupi, classe 1996, pivot di 186 centimetri, originaria di Reggio Calabria ma reduce da una stagione a Battipaglia con cui ha partecipato al campionato di serie A3 e raggiunto le finali nazionali under 19. La società sta cercando di ingaggiarla per rinforzare il settore lunghe e, al tempo stesso, per aggiungere un elemento importante ai propri team giovanili che hanno l’obiettivo dichiarato di fare più strada possibile nei rispettivi campionati di categoria.

 

Oltre al mercato tiene banco, in casa Defensor, il lavoro per arricchire di ulteriori amichevoli il programma del precampionato. Anche in questo senso ci sono interessanti novità: “Nel fine settimana del 26 e 27 settembre – conferma Scaramuccia – parteciperemo ad un quadrangolare a Palermo contro la formazione locale, che affronteremo anche in campionato, la Nazionale di Malta e il Catania. Per noi saranno altre due partite preziose per prepararci bene alla stagione ufficiale, ora non ci rimane che continuare a cercare possibili avversarie per il fine settimana successivo, non è semplice ma abbiamo già qualche contatto avviato”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.