A Esteban Chaves la tappa regina del Giro d’Italia

0

 

CORVARA – Il corridore colombiano Esteban Chaves (Orica Greenedge) ha vinto la quattordicesima tappa del 99º Giro d’Italia, da Alpago (Farra) a Corvara (Alta Badia) di 210 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Steven Kruijswijk (Team Lotto NL – Jumbo) e Georg Preidler (Team Giant – Alpecin).Steven Kruijswijk (Team Lotto NL – Jumbo) è la nuova Maglia Rosa di leader della Classifica Generale.

 

RISULTATO FINALE
1 – Esteban Chaves (Orica Greenedge) – 210 km in 6h06’16”, media 34,401 km/h
2 – Steven Kruijswijk (Team Lotto NL – Jumbo) s.t.
3 – Georg Preidler (Team Giant – Alpecin) s.t.

 

MAGLIE
Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Steven Kruijswijk (Team Lotto NL – Jumbo)
Maglia Rossa, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Algida – Giacomo Nizzolo (Trek – Segafredo)
Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Damiano Cunego (Nippo – Vini Fantini)
Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Bob Jungels (Etixx – Quick-Step)

 

CLASSIFICA GENERALE
1 – Steven Kruijswijk (Team Lotto NL – Jumbo)
2 – Vincenzo Nibali (Astana Pro Team) a 41″
3 – Esteban Chaves (Orica Greenedge) a 1’32”
4 – Alejandro Valverde (Movistar Team) a 3’06”
5 – Andrey Amador (Movistar Team) a 3’15”

 

Il vincitore, subito dopo il traguardo, ha dichiarato: “Vincere una tappa al Giro d’Italia è stato il mio sogno si da quando ho cominciato la mia carriera da professionista con il Team Colombia, proprio qui in Italia. Amo questa corsa! Vincere la tappa più dura è ancora meglio. Devo ringraziare tutte le persone che mi hanno permesso di arrivare fino a questo punto. Grazie anche al mio direttore sportivo Matt White che mi ha dato informazioni preziosissime per la vittoria”.

 

La Maglia Rosa ha dichiarato: “Mi sentivo davvero bene. Ho chiesto al mio direttore sportivo se era meglio salvare energie per la crono di domani o meno. Abbiamo deciso di andare a tutta. Mi sembrava di stare un po’ meglio di Vincenzo Nibali e ho pensato che era il giorno buono per avvantaggiarsi. Fortunatamente mi ha seguito un corridore molto forte. È una soddisfazione enorme indossare la Maglia Rosa, specialmente in un luogo meraviglioso come le Dolomiti”.

 

Evandro Stefanoni

 

Steven Kruijswijk

Steven Kruijswijk

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.