Grande successo per la maratona sulla Francigena

0

Pietro Brigliozzi

 

MONTEFIASCONE – La maratona, effettuata non di corsa ma in marcia, sul tratto della Via Francigena da Acquapendente alla Rocca dei Papi in Montefiascone, toccando i paesi di S. Lorenza Nuovo e Bolsena, avvenuta nel giorno di domenica, sei maggio, ha ricevuto un grande successo.

 

I partecipanti sono partiti alle ore sette da Acquapendente, poi se ne sono aggiunti altri nel comune di S. Lorenzo Nuovo, altri ancora in Bolsena e tutti hanno concluso la loro marcia, intorno alle ore diciassette e trenta, presso la Rocca dei Papi in Montefiascone. L’evento, alla sua quarta edizione, è stato confortato dalla presenza di oltre duemila partecipanti provenienti da tutta Italia ed alcuni anche dalla vicina Francia.

 

Tra i duemila presenti vi erano molti giovani ed anche bambini ben allenati che dal loro volto facevano trasparire stanchezza ma anche tanta soddisfazione. L’elevata e qualificata presenza di podisti è stata sorretta dal fatto che, questo percorso, è idoneo sia per la sua lunghezza Kilometrica che consta appunto di quarantadue klometri, sia perché, per buona parte, è sul tracciato originario della Francigena senza dimenticare che Montefiascone, più precisamente la chiesa della frazione Coste, intitolata e meglio conosciuta come Corpus Domini, si trova al centesimo Kmetro da Roma ove accanto al miglio originario romano, in pietra, alcuni anni fa, è stata eretta una moderna stele che riporta tutti dati storici.

 

La manifestazione è stata organizzata dal Lions Club di Montefiascone, Il C.A.I., l’Ass.ne A.E.V.F. unica associazione, altamente organizzata ed ufficialmente riconosciuta dal Consiglio d’Europa, i comuni di Acquapendente, Montefiascone, Bolsena, S.Lorenzo Nuovo con il coinvolgimento logistico operativo del Corpo Forestale dello Stato, dei vari nuclei dei Carabinieri, della Polizia Locale, il gruppo di Solidarietà Falisca.

 

Lungo il percorso erano stati dislocati diversi punti di ristoro ed assistenza ai partecipanti ed il più significativo è stato appunto quello al centesimo Kmetro ove sono stati distribuiti, oltre l’acqua, anche un attestato di partecipazione al grande evento ed un volumetto sui Laions con la soddisfazione di tutti i marciatori.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.