Karate, viterbesi protagonisti al 9° campionato italiano

0

VITERBO – Fine settimana di grande importanza per il Karate targato FIK (Federazione Italiana karate), protagonista nella città di Conegliano Veneto, Treviso, con la manifestazione più importante e prestigiosa di questa stagione agonistica, ultima tappa delle fasi nazionali in cui gli atleti accumulano punteggio che consente poi ai primi in classifica l’ingresso nella nazionale italiana FIK.

 

La grandiosa struttura Zoppas Arena ha ospitato il 9° Campionato italiano, competizione riservata alle cinture marroni e nere, con la partecipazione dei migliori atleti provenienti da tutta la penisola in gara per l’ambito Titolo di Campioni d’Italia in concomitanza con il Trofeo Città di Conegliano aperto a tutte le cinture colorate. La kermesse si è svolta su un’area di gara composta da otto tatami, in maniera ordinata e funzionale, grazie all’ottima organizzazione del Comitato della Regione Veneto, che con grande impegno ha curato tutta la manifestazione. Il fine settimana è stato particolarmente ricco di successi e soddisfazione per la Scuola viterbese Keikenkai del M° Sergio Valeri, che ha riportato in gara risultati nettamente sopra le aspettative ottenendo ben 6 campioni italiani e 5 atleti primi nella classifica a punti per l’ingresso nella Nazionale Italiana FIK. A condurre la trasferta veneta del GAK (Gruppo Agonisti Keikenkai) oltre al M° Valeri e al Responsabile del Gruppo Agonistico M° Antonio Affatati, erano gli istruttori Paola Polegri, Daicoro Principi, Danilo Delfini, Federica Menenti e Fabio Gentileschi i quali hanno gestito magistralmente una squadra di atleti selezionati ed altri giovani atleti promettenti.

 

Seguono i risultati degli atleti Keikenkai al Campionato Italiano:

 

Flinta Alice (Viterbo), Campionessa d’Italia nel Kata Shotokan Cadette A, 1° posto in classifica azzurrabili.
Valeri Maddalena (Viterbo), Campionessa d’Italia nel Kumite Nihon Esordienti -42Kg, 1° posto in classifica azzurrabili.
Biffarino Daniele (Orvieto), Campione d’Italia nel Kumite Sanbon Senior -75 Kg, 1° posto in classifica azzurrabili.
Botta Emanuele (Orvieto), 3° posto nel Kumite Sanbon Cadetti A -55Kg, 1° posto in classifica azzurrabili.
Salucci Federico (Viterbo), Campione d’Italia nel Kumite Sanbon Senior -80 Kg, 1° posto in classifica azzurrabili e 3° posto nel Kumite Sanbon Junior -80 Kg.
Lencses Catalin (Viterbo), Campione d’Italia nel Kumite Nihon Esordienti -50 Kg.
Brunelli Emanuele (Vitorchiano), Campione d’Italia nel Kumite Sanbon Cadetti B -55 Kg.
Rotili Giulia (Orvieto), 3° posto nel Kata Shotokan Cadette A.
Di Silvio Michele (Orvieto), 2° posto nel Kumite Nihon Esordienti +55 Kg.
Enache Simona (Vetralla), 3° posto nel Kumite Sanbon Cadette A -60 Kg.
Ciambella Mattia (Orvieto), 2° posto nel Kumite Sanbon Cadetti A -62 Kg.
Risultati del Trofeo città di Conegliano:
Gennari Manuel (Orvieto), 3° posto nel Kumite Sanbon Cadetti A -77 Kg.
Massino Ester (Allerona), 3° posto nel Kumite Nihon Speranze +42 Kg.
Natali Tommaso (Viterbo), 1° posto nel Kumite Nihon Ragazzi -35 Kg e 2° posto nel Kata Shotokan Ragazzi.
Calvanelli Riccardo (Acquapendente), 3° posto nel Kumite Nihon Speranze -45 Kg e 2° posto nel Kata Shotokan Speranze.
Mencarelli Maria (Acquapendente), 1° posto nel Kata Shotokan Ragazze e 2° posto nel Kumite Nihon Ragazze -35 Kg.
Cataldi Giorgia (Acquapente), 2° posto nel Kata Shotokan Speranze.
Conti Emanuele (Acquapendente), 2° posto nel Kata Shotokan Ragazzi.
Inoltre ottima prova per Fabio Caricato (Montefiascone), 4° nell’agguerrita categoria Kata Shotokan Esordienti, Natili Patrizio (Viterbo), 5° nel Kumite Nihon Esordienti -40 Kg e buona prova per Matteo Carelli (Montefiascone) nella ostica categoria Kata Shotokan Cadetti A.

 

L’alto livello della competizione ha duramente impegnato il Responsabile GAK M° Affatati nel ruolo di coach che con passione e dedizione ha sapientemente guidato gli atleti in gara coadiuvato dagli istruttori Principi e Delfini, contribuendo agli ottimi risultati ottenuti a conclusione di una stagione densa di impegni e successi in campo agonistico. Ottimo anche il lavoro svolto dall’istruttrice Federica Menenti in campo arbitrale, nel numeroso gruppo degli ufficiali di gara che con impegno e professionalità hanno prestato servizio alla Federazione.

 

Ora grande aspettativa per gli atleti primi in classifica azzurrabili in attesa di convocazione da parte della federazione per il prossimo appuntamento internazionale, il Campionato Europeo IKU che si svolgerà a Timisoara (Romania) a Maggio.

 

Un epilogo davvero molto soddisfacente per la Scuola Keikenkai, sotto tutti i punti di vista, frutto della collaborazione di molti, a partire dal lavoro tecnico svolto all’interno del Comitato Provinciale FIK Viterbo grazie alla professionalità e solida esperienza del M° Stefano Pucci e all’interno della Scuola grazie alla lungimiranza e all’investimento del Caposcuola M° Sergio Valeri, al lavoro del Responsabile GAK M° Antonio Affatati ed alla collaborazione sinergica di tutti gli insegnanti del gruppo.

 

Area gara

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.