La Defensor apre il 2016 a Brindisi

0

VITERBO – La pausa natalizia del campionato di serie A2 va in archivio e per la Defensor è tempo di pensare alle gare che contano. Nel giorno dell’Epifania il quintetto di Carlo Scaramuccia sarà di scena a Brindisi contro la Guarnieri Tour Operator in un match che chiuderà il girone di andata e che metterà in palio punti molto preziosi per la classifica. Le pugliesi, allenate da Gaetano Ermito, hanno quattro punti e si trovano in fondo alla graduatoria in compagnia di Salerno e Ancona. 

 

Facile comprendere come la squadra brindisina sia alla ricerca di una vittoria che la rilancerebbe e le potrebbe permettere di abbandonare l’ultimo posto in classifica. In casa, contro Salerno e Palermo, sono arrivate le due vittorie delle pugliesi che hanno anche ceduto di strettissima misura contro Castellammare di Stabia; la squadra si affida alla sua giocatrice di maggiore esperienza e talento che sarà anche la grande ex della gara, vale a dire Valentina Siccardi.

 

L’ala nata proprio a Brindisi arrivò a Viterbo quando era ancora giovanissima (1998), disputò due finali nazionali junior e rimase in maglia gialloblù fino al 2008 con l’unica eccezione di una stagione a Montichiari. Le sue soddisfazioni maggiori sono arrivate con Taranto, squadra con cui ha vinto molti trofei, e adesso dovrà incrociare nuovamente il cammino della Defensor per un match che avrà di sicuro un sapore molto particolare.

 

Siccardi sta segnando quasi 13 punti e cattura oltre 7 rimbalzi di media, risultando in entrambi i casi la migliore della sua squadra. Il quintetto base è completato solitamente dalle esterne Lorena Toscano e Marta Miccoli e dalle lunghe Luigia Boccadamo e Deborah Rodriguez Perez, pivot spagnolo che garantisce un contributo solido sotto i tabelloni.

 

La Defensor si presenterà all’appuntamento di Brindisi con il punto interrogativo legato alle condizioni fisiche di Lorenza Spirito; la play gialloblù ha una caviglia gonfia e, pur essendo partita con la squadra, la sua presenza sul parquet è in dubbio. Ancora qualche problema per Roksana Yordanova che comunque sarà regolarmente a disposizione del tecnico Carlo Scaramuccia: “Partita difficile e con le solite incognite delle gare che arrivano dopo una sosta – commenta l’allenatore viterbese -. Affrontiamo un’avversaria che ha tanto bisogno di punti e che, guardando i risultati, in casa è molto più temibile che non in trasferta. Anche per noi si tratta però di un crocevia importante, ci teniamo ad iniziare bene il 2016 e consolidare una posizione di classifica che sta premiando il lavoro fatto finora”.

 

La palla a due è prevista alle 18 e la direzione di gara sarà dei signori Marco Leggiero di Lecce e Antonio Bartolomeo di Cellino San Marco (BR).

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.