La Defensor ospita Viareggio al PalaMalè

0

VITERBO – Secondo impegno di campionato per la Defensor che, questo sabato pomeriggio, attende al PalaMalè la visita della Sistemi Gestionali Pallacanestro Viareggio in quello che rappresenta l’esordio stagionale delle gialloblù di fronte al proprio pubblico.

 

Una gara particolarmente attesa per due squadra che, sette giorni fa, hanno debuttato in serie A2 nazionale in maniera diametralmente opposta. La Defensor si è infatti imposta nettamente (74-47) fuori casa contro la Carpedil, trovando in Giulia Ciavarella la bocca da fuoco perfetta di un gruppo che ha saputo esprimersi tutto ad alti livelli. Viareggio, al contrario, è stato costretto ad alzare bandiera bianca in maniera altrettanto netta (35-64) di fronte a Castellammare di Stabia, senza dubbio uno dei team più quotati dell’intero girone B.

 

Facile quindi attendersi un quintetto toscano animato da un forte desiderio di riscatto, tanto più che in settimana c’è stato anche il cambio in panchina con il dimissionario Giovanni Giannelli che ha lasciato il posto a William Orlando.

 

Nell’organico viareggino spiccano i nomi di Lisa Tripalo, ex Orvieto dove è stata compagna di squadra delle gialloblù Lorenza Spirito e Roksana Yordanova, di Elena Bindelli, ala classe 1990 che ha segnato 8 punti all’esordio contro Stabia, e della guardia croata Ana Bozic, ex Genova, la migliore nel debutto stagionale con 13 punti.

 

Per la Defensor la settimana ha segnato il rientro in gruppo di Lorenza Spirito, tornata a lavorare con le proprie compagne e pronta a giocare qualche minuto dopo il ‘non entrata’ di sette giorni fa a Salerno. Se non ci saranno imprevisti dell’ultima ora, a referto andranno quindi le stesse atlete della prima giornata, con molte giovani pronte a conquistare spazio nelle rotazioni.

 

“Anche se si tratta solo della seconda giornata credo che questa sia già una partita molto importante per noi – commenta coach Carlo Scaramuccia – in particolare per capire a che punto siamo e che tipo di campionato potremmo disputare. Viareggio è una squadra da non sottovalutare, il ko con Stabia non deve trarci in inganno perché hanno incontrato un’avversaria molto forte e inoltre i primi match fanno sempre storia a sé. Cerchiamo di tenere alta la concentrazione e di far valere le stesse armi messe in campo a Salerno, il recupero di Spirito ci dà ulteriore profondità nelle rotazioni ed anche questo è un aspetto da non trascurare per avere intensità e pressing a tutto campo. In settimana abbiamo aggiunto qualcosa di nuovo sia in attacco che in difesa, probabilmente lo proveremo anche in partita”.

 

La palla a due verrà alzata alle 18,30 dalla coppia arbitrale composta dai signori Andrea Bernassola di palestrina (RM) e Lanfranco Rubera di Roma.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.