Per la Defensor ultimo match di regular season al PalaMalè

0

VITERBO – Sarà la sfida casalinga di questo sabato sera contro la Guarnieri Brindisi a chiudere la stagione regolare per la Defensor, ancora in corsa per chiudere al nono posto ed evitare così la pericolosa lotteria dei playout. La sconfitta maturata domenica scorsa a Civitanova Marche ha infatti chiuso definitivamente la porta per quanto riguarda i playoff ma la matematica concede ancora qualche speranza di raggiungere la salvezza diretta e quindi la permanenza in serie A2.

 

Non ci sono quindi alternative alla vittoria contro un’avversaria da prendere però con le molle, soprattutto ripensando alla gara di andata, disputata il 6 gennaio, che venne vinta 52-46 dalle pugliesi. La squadra allenata da Gaetano Ermito si presenterà a Viterbo con motivazioni fortissime perché, in caso di sconfitta, terminerà la stagione regolare all’ultimo posto con conseguente retrocessione immediata: facile dunque immaginare una squadra che darà il massimo per portare a casa il successo e, confidando in un passo falso di Ancona, tenere viva la speranza di rimanere in A2. La giocatrice più attesa nelle fila brindisine è sicuramente Valentina Siccardi che tornerà da ex in una città dove ha giocato dal 1998 al 2008 con l’unica parentesi di un campionato a Montichiari; nel bilancio di quelle stagioni due finali nazionali giovanili e due promozioni in serie A1 prima di togliersi a Taranto le soddisfazioni che meritava in termini di trofei. E’ lei la miglior realizzatrice di Brindisi a oltre 11 punti di media, ma è anche la miglior rimbalzista (7,6), la numero uno nel recuperare palloni (3,4) e nel fornire assist alle compagne (1,3). Il quintetto viene solitamente completato sotto i tabelloni dalla spagnola Rodriguez Perez (quasi 5 punti e 5 rimbalzi di media) e da Luigia Boccadamo (seconda realizzatrice con quasi 9 punti di media), mentre sul perimetro agiscono la play Lorena Toscano (7,2 punti di media) e la guardia Marta Miccoli (4,7 punti per gara) ma ci sono minuti importanti anche per l’ala Francesca Tolardo.

 

In casa Defensor la settimana è trascorsa senza particolari problemi fisici, anzi è previsto il rientro a referto anche di Arianna Puggioni che ha superato il problema alla schiena accusato in un match giovanile. Ampia possibilità di scelta quindi per coach Scaramuccia che presenta così la gara: “Siamo obbligati a vincere e non sarà semplice, considerando l’importanza della posta in palio per entrambe le squadre. In più sappiamo bene che potrebbe non bastare per il nono posto, considerando che dovrebbero perdere anche Civitanova e Viareggio. E’ ovvio che non possiamo guardare ai risultati degli altri ma pensare a noi, siamo reduci da un periodo molto negativo che vogliamo interrompere; se questo basterà per il nono posto tanto meglio, altrimenti ci servirà per ritrovare morale e fiducia in vista delle prossime gare”.
La palla a due è prevista alle 21 perché tutto l’ultimo turno si svolgerà in contemporanea: gli arbitri saranno Irene Frosolini di Grosseto e Rebecca Di Marco di S.Giovanni Teatino (CH).

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.