La Stella Azzurra chiude il campionato a Scafati

0

VITERBO – Ragazzi e staff lo avevano detto ed hanno mantenuto la promessa: contro Palermo volevano la vittoria per essere definitivamente salvi senza passare nella fase playout e per andare a Scafati, nell’ultima gara di campionato, a disputare l’ultima fatica della loro stagione senza alcuna pressione.

 

Con la bellissima prestazione contro i siciliani, la Stella Azzurra ha così salutato il proprio pubblico che in questa occasione e soprattutto nell’ultimo tiratissimo quarto, li ha sostenuti con grande passione, regalandogli quel successo tanto cercato quanto meritato.

 

Ora domenica la Terra di Tuscia giocherà quello che per i ragazzi di Fanciullo è l’ultimo impegno sul campo, anche se in realtà il campionato avrà un’ulteriore giornata da disputarsi il 23 aprile, nella quale però i biancostellati non scenderanno sul parquet causa l’esclusione di Napoli che sarebbe stata l’avversaria di turno.

 

A Scafati, squadra di ottime caratteristiche tecniche ed individuali e che attualmente si colloca al sesto posto in classifica che le assicura già la partecipazione ai playoff, si andrà quindi con lo spirito giusto e con grandi stimoli e la voglia di concludere l’annata in modo positivo. L’intensità degli allenamenti anche di questa ultima settimana sta a dimostrare come la Stella Azzurra voglia andare a giocarsi la partita con determinazione e massimo impegno, così come ha fatto in tutte le altre occasioni in cui è scesa in campo quest’anno.

 

Tra l’altro quella di domenica potrebbe essere l’ultima partita di Fabio Marcante, titolare di un brillante palmares, vero leader della Stella ed assoluto protagonista della stagione per intensità, professionalità e qualità. Un giocatore che ha condotto i suoi compagni alla salvezza guidandoli con la sua esperienza ed il suo grande carisma. La dirigenza e tutti i tifosi si augurano comunque che il prossimo anno Fabio possa indossare ancora la maglia di Viterbo, magari con il numero 36, ma la scelta sarà solo sua e di questo se ne parlerà al momento opportuno.

 

Intanto tutti concentrati sulle ultime due sedute di allenamento prima della trasferta in terra salernitana, godendosi questa meritata e prestigiosa permanenza in B nazionale anche per il prossimo anno, con la speranza di poter mettere su questo bellissimo risultato quella che sarebbe veramente la ciliegina finale.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.