La Union Rugby Viterbo pareggia a Siena

0

VITERBO – L’Union rugby Viterbo torna da Siena con un pareggio 26-26 e la consapevolezza di poter recitare un ruolo di primo piano in questo campionato. Contro i toscani, per larghi tratti della gara in doppia inferiorità numerica, i ragazzi di Scorzosi sembrano poter gestire la partita fino alla chiusura della prima frazione, ma vengono superati, per poi riagguantare la gara nel finale grazie alle perle dei suoi giovani De Angeli e Buda, quest’ultimo alla prima convocazione in assoluto con la prima squadra. Quattro mete segnate alla fine degli 80’minuti che valgono tre punti ed il secondo posto in classifica.

 

Viterbo parte con una inedita linea di trequarti con due esordienti dal primo minuti: Malaguti e Nichil. Dopo una prima fase di studio passano in vantaggio i cussini con un calcio piazzato dell’apertura Mondet. Risponde il Viterbo con due mete. La prima di Roberto Menghini che sfrutta un sottomano di Oguntimirin e schiaccia in mezzo ai pali per la facile trasformazione di Matteo Zappi. La seconda di Davide Dattilo che, recuperata una palla dalla touche persa dai toscani, con una corsa di quasi 80 metri segna la meta che porta il Viterbo sul 3 a 14. Proprio allo scadere del primo tempo la mischia cussina questa volta riesce a finalizzare una maul con Bocci. Finale primo tempo 10 a 14.

 

Il secondo tempo inizia con diversi cambi per coach Scorzosi tra i quali quello di Cristian Buda (classe 98) per Roberto Menghini. Entra anche Moreno Menghini all’apertura con Zappi che si sposta all’ala e De Angeli per Capati). I continui falli dei ner verdi costringono l’arbitro ad ammonire prima Santucci e subito dopo Menghini e con le due punizioni il mediano bianco nero porta il CUS sul 19 a 14. In 13 contro 15 e con un’altra meta subita, il Viterbo tira fuori la grinta e la lucidità e ricomincia a giocare bene, e allo scadere delle penalità, riesce a segnare prima con Buda e poi con De Angeli e, con la trasformazione di Menghini, ristabilisce la parità a 5 minuti dalla fine. Ultimi cambi in mischia con Desana e l’esordio in prima squadra per Alessio Raschi. Viterbo in attacco ma non riesce all’ultimo secondo una punizione da centrocampo e la partita finisce col risultato di 26 a 26, ma con un punto di bonus per le 4 mete segnate.

 

Domenica prossima al Sandro Quatrini saranno ospiti il Cecina che oggi ha vinto 40a 10 contro il CUS Pisa e guida la classifica con 9 punti mentre il Viterbo è secondo con 8.

 

Union Rugby Viterbo: Menghini R. (Buda), Nichil, Agostini, Dattilo, Malaguti (Menghini M.), Zappi (Vernale), Bonucci, Pastori (Raschi), Oguntimirin, Santucci, Capati (De Angeli), Porchiella, Mariottini, Borgatti (Desana), Baiocco. A disposizione: Fiorucci. Allenatore Donato Scorzosi

 

Marcatori: 10′ cp Mondet (S). 13′ mt Menghini R. tr Zappi (V). 15′ mt Dattilo tr Zappi (V). 39′ mt Bocci tr Mondet (S). 53′ e 54′ cp Mondet (S). 65′ mt Giorgi tr Mondet (S). 72′ mt Buda (V). 75′ mt De Angeli tr Menghini M. (V)
Note: al 51′ giallo per Santucci, 54′ giallo per Menghini M., al 69′ giallo per Coltellacci (S)

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.