L’arbitro Chindemi debutta in Lega Pro

0

VITERBO – In un periodo in cui la Viterbo calcistica si interroga su quante possibilità abbia la prima squadra di essere ripescata in Lega Pro, c’è chi, partendo proprio dal capoluogo della Tuscia, la Lega Pro l’ha appena conquistata, dopo aver calcato con ottimi risultati i campi di mezza Italia.

 

L’arbitro viterbese Alessandro Chindemi (foto), neo promosso nell’organico della Can di Lega Pro, ha infatti iniziato la propria avventura nell’arbitraggio professionistico, partecipando al raduno svoltosi a Sportilia.

 

Una stagione senza dubbio stimolante, quella che attende il fischietto viterbese, iniziata nel migliore dei modi con il brillante superamento dei test tecnici e atletici. Nel corso del raduno, l’arbitro Chindemi ha inoltre partecipato con profitto alle approfondite riunioni tecniche tenute dal designatore Danilo Giannoccaro, ex arbitro di Serie A e responsabile degli arbitri di Lega Pro.

 

Ed ora, dopo una full immersion di cinque giorni, caratterizzata dalla visita del presidente nazionale dell’Aia Marcello Nicchi nella giornata di giovedì, l’arbitro Chindemi sarà subito chiamato al primo impegno stagionale. Domenica 2 agosto, infatti, il giovane viterbese farà il suo esordio ufficiale in Lega Pro come quarto uomo della partita di Coppa Italia (Tim Cup) tra Juve Stabia e Melfi, in programma alle 20,45.

 

Per Chindemi sarà il primo passo nel calcio professionistico; un passo che la città e la sezione Aia di Viterbo spera possa presto tramutarsi in una corsa vincente verso più alti traguardi.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.