Per la Defensor sfida d’alta classifica contro la Magika Castel San Pietro

0

VITERBO – Dopo due vittorie consecutive e con il morale alle stelle, la Defensor si prepara al tour de force che coinciderà con il turno infrasettimanale della prossima settimana e con alcuni match molto delicati dei campionati giovanili.

 

Il primo atto è in programma questo sabato pomeriggio, quando sul parquet del PalaMalè si presenterà la Magika Castel San Pietro, terza forza del campionato con sette vittorie in otto gare. Per far capire la difficoltà dell’impegno che attende il quintetto di Carlo Scaramuccia bastano forse pochi dati: Castel San Pietro è imbattuta fuori casa (tre vittorie in altrettanti match) ed ha la seconda miglior difesa con meno di 50 punti subiti a partita, inoltre in attacco ha ben sei giocatrici che vanno oltre i 7 punti di media, segnale chiaro di una squadra che non ha una punta assoluta (la più prolifica è la giovanissima play Mariella Santucci che segna 13,6 punti ed è l’unica in doppia cifra) ma che ha tantissime frecce al proprio arco.

 

Tra le giocatrici maggiormente in vista di Castel San Pietro non vanno dimenticate la lunga, ex Cagliari, Federica Brunetti, la guardia Irene Pieropan, esperienze in A1 con Parma, Cagliari e Orvieto, e la guardia Stella Panella, anche lei con trascorsi di A1 fra Taranto e Orvieto.

 

Il coach della Defensor, Carlo Scaramuccia, presenta così la sfida che inaugura una settimana di fuoco: “Fra serie A2 e giovanili abbiamo tante gare delicate, considerando ad esempio la gara dell’under 20 a Roma contro Athena. Mi sarebbe piaciuto arrivare a questa settimana con una buona condizione fisica, proprio tenendo conto del particolare carico di impegni, invece sono stati giorni molto difficili e ci troviamo ancora pieni di dubbi a poche ore dal match. Di sicuro non ci sarà Federica Orchi, bloccata da uno stato influenzale che la sta costringendo ad antibiotici da qualche giorno, Yordanova non si è mai allenata per un problema al tendine d’achille, anche Spirito è stata assente per lutto familiare e su Puggioni potremo prendere una decisione solo all’ultimo momento. Il quadro è abbastanza complesso ma sono comunque fiducioso perché la squadra è carica ed abbiamo intenzione di regalare un altro sorriso ai nostri tifosi”. La palla a due è prevista alle 18,30 con la direzione di gara affidata ai signori Marco Venturi di Siena e Gian Lorenzo Miniati di San Giovanni Valdarno (AR).

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.