“Podistica della Liberazione”, trionfano Adolfo Macolino e Ivana Bizzarri

1

 

ACQUAPENDENTE – Adolfo Macolino del Gruppo Sportivo 1000 piedi di Ladispoli fra gli uomini (tempo finale 25’17’’) e Ivana Bizzarri del Run Sangemini Terni fra le donne (tempo finale 30’’27’), si aggiudicano l’Edizione 2016 della trentaduesima “Podistica della Liberazione” di Acquapendente organizzata dal Comune e dall’Atletica Di Marco Sport di Viterbo.

 

Su un percorso centro storico di Km 7.2 reso complicato dalle fastidiosissime bizze metereologiche (la pioggerellina continua fino al momento della partenza rende l’asfalto scivoloso) tutti e 70 partecipanti danno il meglio di loro stessi. Il vincitore dopo un primo giro di controllo scatena a partire dal secondo i cavalli maggiori e trionfa. Gara di rimonta per Giorgio Cesarini della Polisportiva Montalto che dopo metà gara inizia a farsi vedere nel gruppo dei battistrada inseguitori del trionfatore, per poi scalare negli ultimi due giri fino al secondo posto (26’08’’ il tempo finale). Dopo aver chiuso in testa il primo giro e conservato il secondo posto tanto nel secondo quanto nel terzo Roberto Taddei della Di Marco Sport deve lasciare spazio all’atleta maremmano nell’ultimo giro. Per lui un comunque interessante terzo gradino del podio con 26’21’’. Più lineare e dominante tra le “quote rosa” la gara di una Bizzarri che parte ed arriva in testa senza soffrire più di tanto. Alle sue spalle Laura Sperati della Di Marco Sporto con 33’59 ‘’ e Letizia Iacobelli dell’Amatori Podistica Terni con 34’27’’. Successo pieno per la logistica curata per l’occasione con intelligenza da Sergio Pieri “Mek” e da Massimo Bellavita. Sfidando la pioggia, sin dalle ore 07.00 un gruppo di volontari cura alla perfezione tutto quanto possa rendere pratiche e facili per performances degli atleti.

 

Alle ore 11.00 la premiazione curata da Rolando Di Marco ed effettuata dal Sindaco di Acquapendente Alberto Bambini e dal vice Maico Pifferi. Consegnati premi assoluti maschili e femminili ai prime cinque classificati: trofeo, tuta microf, kway, calzino tecnico ai primi classificati, tuta microfibra e kway al secondo classificato, tuta microfibra e calzino tecnico al terza arrivato e tuta microfibra ai quarti ed ai quinti. Premi per tutti i partecipanti delle rispettive Categorie: rain racket Diadora al primo classificato, maglia tecnica e calzino tecnico al secondo, felpa al terzo, polo in cotone al quarto ed al quinto, kway dal sesto al decimo e scalda collo dal decimo in poi. Visto l’imperversante maltempo che rende scivolosi i sanpietrini per salvaguardare l’incolumità dei piccoli è stata rinviata a Domenica 22 Maggio la “Festa del Bambino” che prevedeva minigare podistiche con giocattoli in premio per i bambini di ogni età.

 

Adolfo Macolino

Adolfo Macolino

Commenta con il tuo account Facebook
Share.