Rugby Civita Castellana, al via la stagione 2016/2017

0

 

CIVITA CASTELLANA – Emozionante presentazione della stagione sportiva rugbistica civitonica, ieri pomeriggio presso il seminario della Curia Vescovile, i Presidenti delle due società, Unione rugby e Amatori rugby Civita Castellana, Roberto Rossi e Simone Piersanti, insieme al Direttore Generale ed allenatore Giuseppe Lanzi, hanno informato la cittadinanza sulle attività della stagione 2016/2017.

Presenti alla manifestazione il dirigente della Federazione italiana rugby, già vice presidente nazionale, Antonio luisi, il Sindaco Gianluca Angelelli, il parroco della cattedrale Don Maurizio Medici, l’Assessore allo Sport Antonio Zezza, l’Assessore al bilancio Arnaldo Brunelli e tutti i dirigenti delle società. L’allenatore Lanzi ha illustrato le attività che il rugby Civita Castellana intende attuare in tutti i campionati, il mini rugby, l’under 14, l’under 16, l’under 18 fino alla prima squadra che, dopo le emozioni date ai tifosi ed a tutti i civitonici per i grandi successi dello scorso anno, si adopererà, oltre che per la riconferma della propria solidità, anche per fare il salto di qualità. Il Sindaco ha comunicato ai presenti che l’amministrazione si sta attivando per trovare una soluzione alle infiltrazioni della tribuna e ai relativi spogliatoi, la nuova ed innovativa struttura rugbistica inaugurata lo scorso anno, ma che purtroppo sin da subito ha accusato dei problemi inerenti la capacità di tenuta all’acqua ed ha dato appuntamento al quattro ottobre per un sopralluogo con tutti coloro che hanno provveduto alla realizzazione della struttura, non nascondendo un cauto ottimismo per la soluzione di un problema così tanto sentito dagli amanti del rugby civitonico.

Grande soddisfazione ha suscitato nella sala la comunicazione fatta da Giuseppe Lanzi e Don Maurizio del progetto dal grande valore sociale che si sta già realizzando, riguardo l’accordo fatto con la Curia Vescovile per l’utilizzo dell’area ricreativa del centro storico, dai civitonici conosciuta come Acli, volto a dare una opportunità ai ragazzi di una parte del paese da sempre lontana dai campi da giuoco, dove si svolgeranno allenamenti e partite dei più giovani.La piacevole serata si è conclusa con una cena nel bellissimo chiostro del seminario organizzata dal rugbista ora chef Dario Battistoni.La società invita tutta la cittadinanza, domenica 2 ottobre alle 15,30 presso il campo “Carlo Angeletti”, alla partita inaugurale del campionato di serie C, per sostenere i nostri campioni.

dsc_0106

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.