Rugby, Union Viterbo sconfitta ad Arezzo

0

 

AREZZO – Trasferta dura per i ragazzi di Scorzosi in visita al Vasari Arezzo. Squadra molto dura, che fa della mischia il proprio motore ma anche la propria anima. Poco hanno potuto Borgatti e compagni contro le temibili mischie chiuse aretine, e quando soffri in mischia non riesci a giocare, ad esprimerti.

Ciò nonostante la squadra c’è e sicuramente la voglia è quella di migliorare come dimostrato dal lavoro svolto in settimana.

Partita che inizia con un ritmo alto, con la mischia del Vasari che subito si presenta ostica. Pochi minuti e l’Arezzo sbaglia un calcio di punizione dai 30 metri. Il Viterbo risponde con Nichil che intercetta una palla a centro campo ma non ha fortuna col gioco al piede. Bene la touche neroverde

Al 20′ Arezzo in meta con una rolling maul. Viterbo in affanno nella mischie chiuse ma comunque in partita, molto bene le touche. I ragazzi di Scorzosi reagiscono subito ma non trovano la meta per qualche disattenzione di troppo.

Il cuore neroverde si dimostra molto grande e Borgatti e compagni riescono a vanificare due attacchi degli aretini che partono sempre da una mischia chiusa sulla linea dei 5 metri in attacco.

Il secondo tempo riparte col Viterbo nuovamente in attacco ma l’Arezzo riesce a risalire il campo e conquista l’ennesima mischia a 5 metri. Alla quarta occasione il pack riesce a passare segnando la seconda meta con Califano trasformata da Grotti per il 12 a 0.

Solita reazione del Viterbo che si spinge in attacco. Prima una bella percussione di Raschi termina con un avanti a 10 metri dalla meta, poi è Saccà a segnare finalizzando una azione a largo.

Intorno al 60′ Viterbo in 13 per il giallo a Borgatti prima e a Oguntimirin un paio di azioni dopo. Nonostante l’inferiorità il Viterbo spende le ultime energie per provare a ricucire il distacco in cerca del punto bonus ma è ancora la mischia aretina a fare la differenza. Continui attacchi che la difesa degli avanti riesce a fermare solo con i falli, tanto che l’arbitro Maria Beatrice Benvenuti applica il regolamento e concede la meta di punizione che, trasformata da Gotti, porta il risultato finale sul 19 a 5.

Anche questa giornata amara ma non troppo per quanto visto. Sicuramente hanno gravato anche le assenze di Baiocco, Capati e Pastori ma la mischia dell’Arezzo è stata sicuramente superiore.

Domenica ospiti al “Sandro Quatrini” lo Jesi, che oggi ha vinto contro il Livorno.

Union Rugby Viterbo: Saccà, Cecchetti, Menghini R., Basili, Nichil (Buda), Menghini M., Angelotti (Menghini A.), Santucci, Pompei (Meo), Oguntimirin, Mariottini, Agostini, Raschi (Nencini), Borgatti, Desana (Pedullà, Gori) . A disposizione: Casertano Vasari Arezzo: D’Antonio V., Aversa, Brocchi, Fiore, Bardelli, Grotti, Rupi, Bruni, Califano, Ruzzi, Omezzolo, Donvito, Roselli, D’Antonio P., Giabbani. A disp: Rossello, Boninsegni, Cardinali, Accioli, Siccardi, Mangano, Vespi

Arbitro: Maria Beatrice Benvenuti

Note: al 58′ giallo per Borgatti al 60′ giallo per Oguntimirin Under 18 – Altra vittoria ampia per ragazzi di Nicola Racean che si impongono 50 a 19 contro il Paganica. Storia scritta nel primo tempo. Nel secondo Schirripa e compagni tirano i remi in barca e il Paganica accorcia le distanze.

Classifica e risultati serie b
http://www.unionrugbyviterbo.it/classifica-serie-b/

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.