Si infrange al Pala Globo il sogno di Tuscania

0

TUSCANIA – Il derby del Lazio per la semifinale di Del Monte® Coppa Italia Serie A2 ha pronunciato il suo verdetto: Sora ottiene il pass per la finale di Coppa che, si giocherà domenica 7 febbraio ore 14 al Forum di Assago- Milano, in attesa di conoscere l’avversaria che uscirà stasera dal Pala Valentia, dove si affronteranno la titolata Tonno Callipo Calabria e la matricola esperta di coppe Emma Villas Siena.

 

Con il risultato di ieri sera termina l’avventura della Maury’s Italiana Assicurazioni, che ha vissuto una settimana intensa tra quarti di finale, meritatamente vinti contro Potenza Picena e la semifinale persa contro la Globo Banca del Frusinate Sora. Una esperienza che resterà per sempre nel ricordo dei tifosi bianco azzurri della Bolgia che, hanno seguito numerosi le sorti dei propri idoli e nel contesto del Pala Globo hanno dato vita, con la tifoseria avversaria ad uno spettacolo nello spettacolo, colorando le tribune con un cromatismo da effetto e supportando, per la durata dell’intero incontro in maniera assordante i propri beniamini.

 

Grazie a Paolo Tofoli ed ai suoi ragazzi che hanno onorato fino all’ultimo l’esordio in questa manifestazione, creando inizialmente le aspettative per un bel sogno ( Potenza Picena ) e lottando poi con grinta e cuore contro un avversario (Sora), che si è dimostrato superiore e meritevole del risultato; complimenti a coach Soli ed alla sua squadra con gli auguri di mettere le mani su un trofeo che inseguono ormai da anni. Al Tuscania ancora un grazie che va alla società ed ai collaboratori commerciali, che con il loro contributo hanno messo la dirigenza nelle condizioni di allestire un roster di squadra, che sta dando soddisfazioni anche in campionato. Non resta che proseguire su questa strada poiché il cammino della regular season è ancora lungo e l’obiettivo prossimo è giocare i play off; la classifica ci sta dando ragione, ma non bisogna mollare perché le insidie sono numerose ed i dispiaceri arrivano quando meno te lo aspetti, ecco perché ci vuole grinta, tenacia e cuore per arrivare in fondo e scatenare ancora emozioni a questo meraviglioso popolo della Bolgia che non smetterà mai di amare il suo Tuscania Volley.

 

3 Sora: Fabroni 4, Mariano 13, Festi, Santucci (L), Bacca 3, Rosso 17, Hoogendoorn 15, Buzzelli 1, Giglioli 8, Marrazzo, Sperandio 13. NE: Lucarelli, Mauti. ALL: Fabio Soli, ass. coach: Maurizio Colucci. Battute errate 18, ace 7, ricezione pos. 49%, perf. 28%, attacco 51%, muri 12.

 

1 Tuscania: Calonico 7, Hueller, Bonami (L), Vitangeli, Ottaviani, Mrdak 13, Mazzon 1, Monopoli 2, Shavrak 19, Esposito 10. NE: Anselmi, Straino, Pieri (L2). ALL: Paolo Tofoli, ass. coach: Fabrizio Grezio. Battute errate 9, ace 4, ricezione pos. 43%, perf. 22%, attacco 43%, muri 5.

 

Parziali: (25-20 / 25-21 / 20-25 / 25-17)

 

Durata set: 25’, 28’, 32’, 24’. Tot. 1h49’.

 

Arbitri: Marco Zingaro di Lucera (FG) e Elisa Fretta di Collegno (TO)

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.