Stella Azzurra a caccia dell’impresa contro Eurobasket

0

VITERBO – Stella Azzurra, mission impossible? Si potrebbe rispondere affermativamente leggendo i numeri di questa Eurobasket: 10 vittorie in undici incontri, oltre 80 punti segnati a partita, 37 rimbalzi, 15 assists, un roster formato da Alex Righetti (argento olimpico), i tre “argentini” Nicolas Stanic (play che ha portato lo scorso anno Rieti in A1), Marcelo Dip (espertissimo lungo di 205 cm), Duilio Birindelli (ala di 200 cm che ha giocato in tantissimi team di A1 ed A2), Eugenio Fanti, Valerio Staffieri, Gabriele Romeo (tre giocatori giovani, ma già “storici” per la compagine romana), il capitano Giulio Casale, Daniele Tomasello (ala classe ’93 di ritorno dalla A2 a Brescia) ed il giovane Alexander Cicchetti (un ’98 di 200 cm).

Ma nello sport e nel basket in particolare, ogni partita si gioca dall’inizio alla fine e non ci sono mai risultati precostituiti. Certo l’impegno che attende la Terra di Tuscia è di quelli difficilissimi, ma proprio per questo Marcante e soci potranno giocarsi questa gara con la massima tranquillità possibile, forti di una classifica assolutamente eccellente e che avrebbe potuto essere strepitosa se anche a Catanzaro come ad Empoli si fossero portati a casa i due punti a fil di sirena.

 

Coach Fanciullo ha spiegato bene ai suoi ragazzi per tutta la settimana che vuole una grande partita, necessaria per affrontare con il giusto passo una squadra molto forte. Serviranno tanta voglia, la capacità di essere uniti più che mai cercando il gioco di squadra, un po’ di giovanile sfrontatezza , tante gambe ed altrettanta testa. Non sarà facile raggiungere il top in tutte queste componenti, ma i ragazzi sono nella condizione mentale di giocare la gara senza alcuna pressione. Il che non vuol certo dire con rilassatezza e senza porsi un obiettivo, che sarà quello di lasciare il PalaMalè con la consapevolezza di aver dato tutto sul campo.

 

Marcante e Marsili, i due giocatori più esperti della Stella, dovranno ripetere le bellissime prestazioni di Cassino e Palestrina, dove i biancostellati misero a lungo in difficoltà due tra le compagini migliori del girone e la batteria di giovani dovrà essere capace di mantenere altissimi i livelli di pressione e velocità.

 

Non sappiamo quale sarà il risultato finale, ma è certo che tutti si augurano di vedere la bella Stella che fino ad oggi ha appassionato i suoi tifosi e raccolto consensi unanimemente positivi da tutti gli avversari.

 

Appuntamento quindi al Palamalè alle 17.45. Arbitreranno i signori Carlo Posti di Marsciano (PG) ed Alberto Morassutti di Sassari.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.