Stella Azzurra pronta al debutto contro Scauri

0

 

VITERBO – Si apre stasera alle 18 al PalaMalè la stagione 2016-2017 della Stella Azzurra che esordisce contro Scauri, compagine di ottima qualità che nello scorso campionato conquistò un prestigioso quinto posto che la portò meritatamente ai playoff.

Quest’anno la Stella ha cambiato molte pedine del proprio roster, cercando però di costruire la squadra con la stessa logica che la società aveva seguito l’anno precedente. Intanto si è cercata e trovata la conferma di Fabio Marcante, vero leader dei biancostellati, che con la sua enorme esperienza ed una classe ancora limpidissima è certamente l’uomo giusto per guidare dal campo la giovane pattuglia viterbese. Poi si sono confermati Rovere, Meroi, Cianci e Casanova che hanno disputato un campionato certamente positivo nella passata stagione. Infine sono arrivati a Viterbo il play Ingrillì, la guardia Fowler, l’ala Ianuale ed i lunghi Listwon e Ciampaglia, alcuni già con ottime esperienze nella serie ed altri con referenze di tutto rispetto nei precedenti campionati disputati.

Fanciullo ed i suoi assistenti Cardoni e Balestrino sanno perfettamente cosa vogliono dalla squadra: impegno, agonismo, qualità, tanta voglia di fare bene. L’obiettivo è quello della salvezza, con la ricerca di qualche ulteriore bella soddisfazione da cogliere nel corso del lungo e difficile cammino che attende i biancoblu.

Esordio casalingo quindi per la Stella che stasera si troverà davanti la forte squadra pontina che ha in Richotti, Lombardo, Mastrangelo, Boffelli ed Antonietti le proprie armi migliori. Sarà subito duro l’impegno dei viterbesi che comunque scenderanno in campo per misurarsi alla pari con gli avversari, pronti a disputare una partita di grande intensità.

Gara dunque subito di livello al PalaMalè, contro una compagine esperta ed ostica e si spera davanti ad un numeroso pubblico che voglia fin da subito sospingere i ragazzi alla ricerca di un grande risultato.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.