Tanti arbitri viterbesi ai raduni nazionali e regionali dell’Aia

0

 

VITERBO – Gli arbitri, gli assistenti e gli osservatori arbitrali, in forza alla sezione di Viterbo dell’associazione italiana arbitri, si preparano in vista della nuova stagione sportiva 2016-2017.

Nelle scorse settimane, si sono svolti i raduni nazionali che hanno visto la partecipazione di diversi associati all’Aia viterbese. Al raduno di Lega Pro ha partecipato l’arbitro Alessandro Chindemi (foto), mentre a quello della serie D, a Sportilia, sono stati convocati gli arbitri Matteo Centi, Claudio Petrella e Gianluca Sili e l’assistente Mirko Lilli.

Al raduno degli arbitri in forza al comitato interregionale hanno partecipato l’arbitro Ruben Celani e l’esperto osservatore arbitrale Ennio Mariani. Da non dimenticare il calcio a 5 che la prossima settimana vedrà la partecipazione al raduno nazionale di Angelo Ricci.

Al raduno degli arbitri di Eccellenza e Promozione regionale ha preso parte Luca Granata, che con Stefano Segatori rappresenta Viterbo in queste categorie. Inoltre, è stato invitato il giovane arbitro Alessio Pepponi, perché sarà protagonista nel progetto Mentor & Talent regionale.

Anche gli assistenti arbitrali regionali hanno effettuato il raduno precampionato domenica scorsa a Norma, in provincia di Latina. A rappresentare la sezione Aia di Viterbo c’era un nutrito gruppo composto da Ilenia Mattiacci, Riccardo Delle Monache, Gabriele D’Ottavi, Danilo Giacomini, Roberto Orlandi, Francesco Raccanello, Alessandro Rapiti, Mario Santostefano, Massimiliano Starnini e Luigi Zucca.

“I raduni sono appuntamenti importanti per la preparazione dei nostri associati – dichiara soddisfatto il presidente della sezione di Viterbo dell’Aia, Luigi Gasbarri – tutti i partecipanti sono stati sottoposti a rigorosi test atletici, hanno seguito in aula la spiegazione delle ultime importantissime novità introdotte nel regolamento ed infine hanno svolto i quiz regolamentari e una riunione tecnica sui comportamenti da tenere in campo.

A tutti gli associati mando il più caloroso in bocca al lupo – conclude Gasbarri – per una grande, anzi grandissima stagione, nel rigoroso rispetto delle regole del calcio.”

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.