Trofeo di Carnevale Città di Viterbo, tutto pronto per la decima edizione

0

VITERBO – Tutto pronto per la decima edizione del Trofeo di Carnevale Città di Viterbo. Gara nazionale organizzata dalla Larus Nuoto, società leader nel settore agonistico natatorio che vanta un palmares di profilo internazionale di assoluto rilievo.

 

100 medaglie internazionali vinte tra olimpiadi, mondiali ed europei, per ben due volte vincitori della Coppa Brema ma soprattutto tra le sue fila hanno mosso le bracciate campioni del calibro di Rosolino, Magnini, Rogan, Segat, Crescentini, De Nardi, Beccari, e tanti altri ottimi nuotatori che si sono distinti per oltre 30 anni di storia.

 

Oggi la Larus Nuoto, di Patron Cosimo D’Ambrosio, è un giusto mix tra giovani promettenti e veterani basti pensare a Vendrame Ivano classe ’97, vincitore di medaglie pesanti nella categoria junior e atleti di classe ’89/’90 come Santucci Michele e Luca Dotto ritornati da Kazan con il bronzo al collo passando dal campione viterbese Fabio Laugeni ad Antonelli Lorenzo, Giorgio Gaetani, Michele Malerba, Gianluca Maiorana, Domenico Acerenza e Valentina Zonno.

 

Il Meeting anche quest’anno ospiterà ben 900 atleti di oltre 60 società provenienti da tutta Italia. Avremo il piacere di ospitare la nazionale juniores di Walter Bolognani e graditissima la presenza del CT delle squadre assolute Cesare Butini, che visionerà gli atleti come: Cusinato Ilaria, fortissima mistista veneta, Nicolò Martineghi e Giulia Verona che stanno frantumando tutti i record della rana, il forte farfallista lombardo Carini Giacomo, le mezzofondiste Linda Caponi e Schiazzano Sveva, il forte mistista friulano Lorenzo Glessi, la giovanissima Sara Gusperti ed il velocista emiliano Giovanni Izzo. Molti di questi atleti sono facenti parte del progetto Arena Swim Your Best, che individua atleti di talento e li supporta per tutta la stagione; inoltre Arena è da anni il brand legato alla società romana e quindi al meeting.
Graditissima anche quest’anno, la rappresentativa interregionale di atleti ed atlete paraolimpici di nuoto della FISDIR che si sono messi in luce ai recenti Mondiali ed Europei.

 

Gianluca Grancini, direttore dell’impianto di Viterbo ha illustrato come la macchina organizzativa sia operativa già da mesi per permettere un giusto e corretto svolgimento delle gare con oltre 30 persone coinvolte nella logistica.
Allora non ci resta che viverci questa decima edizione che vedrà la sua conclusione con la tanto e divertente Australiana.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.