Union Rugby Viterbo ospite del Cus Siena

0

VITERBO – Domenica seconda giornata del campionato di C1 per i nero-verdi che saranno impegnati contro il CUS Siena sul campo dei toscani, conosciuto come il Sabbione e reso celebre dalla recente campagna di comunicazione da parte di una famosa casa automobilistica produttrice di fuori-strada.

 

Ma coach Scorzosi e molti dei ragazzi avevano già conosciuto la “terra di Siena” nel 2012 quando proprio contro i cussini hanno vinto lo spareggio per la promozione in serie B. “In settimana abbiamo lavorato sugli aspetti critici visti durante la partita vinta contro il Terni, ovvero la disciplina e il lavoro nei punti di incontro dove viene richiesta maggiore confidenza e soprattutto maggiore velocità” dice Donato Scorzosi che per questa domenica dovrà fare a meno di entrambi i centri (Andrea Menghini e Gabriele Duri) che avevano ben figurato nella prima giornata. Assente per problemi fisici anche Massimo Pompei ma recupera Luca Scaglione.

 

Il CUS Siena, reduce da una sconfitta in casa del CUS Pisa nella prima gioranta, ha il punto di forza nel gruppo degli avanti. Sarà quindi un importante esame per Carlo Borgatti e i ragazzi della mischia, dove sarà appunto valutato il lavoro svolto in settimana.

 

CONVOCATI: Agostini, Baiocco, Bocchino, Bonucci, Borgatti, Capati, Cecchetti, Dattilo, Desana, Fiorucci, Malaguti, Mariottini, Menghini M., Menghini R., Nichil, Oguntimirin, Pastori, Porchiella, Raschi, Ricci, Santucci, Scaglione, Vernale, Zappi.

 

GIOVANILI: Dopo due giornate, entrambe vinte con il bonus, riposa l’under 18 allenta da Simon Picone quindi prima convocazione con i Seniores per Raschi e Malaguti. L’under 16 di Michele Belli invece sarà impegnata sabato alle 17 sul campo delle Fiamme Oro per la seconda giornata di campionato, mentre alla stessa ora i ragazzi dell’under 14 guidati da Fernando Forti saranno impegnati sul campo del Nuovo Salario Rugby. A Viterbo il rugby di scena domenica mattina alle ore 10 per il primo concentramento dell’under 12.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.