Union Viterbo con un piede e mezzo in serie B

0

 

VITERBO – La Union Viterbo vince in Sardegna e mette un piede e mezzo in serie B. Contro il Sinnai, i neroverdi si impongono 27 – 16 al termine di una partita molto nervosa con un’espulsione per parte e due temporanee con per gli ospiti. Tra una settimana al Quatrini il ritorno.

 

Partita si diceva non facile. Viterbo con la coppia mediana Picone – Moreno Menghini, Mariottini dirottato in seconda linea e il giovane Raschi in prima a completare il terzetto con Baiocco e il capitano Carlo Borgatti, al ritorno dopo l’infortunio subito nella finale zonale d’andata in casa del Livorno.

 

Primi minuti di studio con i padroni di casa che riescono a passare con un calcio di punizione dopo cinque minuti. Vantaggio annullato poco dopo dalla meta di Saccà che sfrutta un’indecisione della difesa sarda per schiacciare. Qualche parola di troppo e gli animi si scaldano. Capati e il capitano avversario finiscono sotto la doccia con un rosso diretto. Poco dopo sul taccuino dei cattivi finisce anche Picone e la Union resta in 13. Sinnai approfitta della momentanea superiorità numerica e segna al meta del 10 – 5. Sardi che, partiti con il pronostico avverso, adesso ci credono. Ci pensa Picone a sistemare le cose con un meta fulminea poco dopo aver scontato i dieci minuti di stop. Menghini fallisce la trasformazione e il risultato resta in parità. La gara si accende, una punizione generosa consente ai padroni di casa di riportarsi avanti con un calcio piazzato ma sul finire di gara arriva la meta di Andrea Agostini, tra i migliori in campo, che chiude la prima frazione sul 13 – 15.

 

Il vantaggio maturato e una maggiore consapevolezza di gioco, mettono le ali ai neroverdi che marcano stavolta con Borgatti che sfrutta la spinta della mischia. E’ la marcatura che mette un’ipoteca sul match e regala l’utilissimo punto di bonus. Inizia la girandola dei cambi, i padroni di casa si avvicinano ancora con un piazzato. Ci pensa Desana a scacciare le streghe con la meta che vale il 27 – 16 finale e un pezzo di serie B.

 

Baiocco, Borgatti, Raschi, Capati, Mariottini, Pompei, Santucci, Agostini, Picone, Menghini M, Menghini A, De Angeli, Saccà, Nichil, Ceccetti. Entrati nel corso della gara Desana, Pedullà, Oguntimirin, Fiorucci, Angelotti, Malaguti, Vernale. All. Scorzosi

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.