Viterbese 1975/1976, il ricordo a 40 anni dalla vittoria del campionato

1

 

VITERBO – A quaranta anni dal loro clamoroso successo nel campionato di serie D, i calciatori della Viterbese stagione 1975/76 si ritroveranno tutti insieme per ricordare le tappe di quello splendido periodo e ricevere l’omaggio di vecchi e nuovi tifosi.

 

L’appuntamento è per le ore 11 di sabato 7 maggio alla sala conferenze della Camera di Commercio di Viterbo (ingresso da via Fratelli Rosselli) per una celebrazione organizzata dall’Archivio dello sport viterbese in collaborazione con la trasmissione radiofonica “Diretta Sport”, in onda su Radio Verde tutte le domeniche.

 

Nomi che sono entrati giustamente nella storia dello sport cittadino come il capitano Roberto Vuerich, Pino Scicolone, Gianfranco Boi, Renzo Tarantelli, Aldo Solfanelli, Chicco Testorio saranno presenti insieme con i calciatori di Viterbo e provincia che ebbero una parte importante nella vittoria: Ennio Cuccuini, Marco Spano, Gianni Caporossi, Carlo Cecchelin, Bernardino De Sanctis.

 

Non mancheranno le testimonianze degli avversari di quell’anno, a cominciare dai classici rivali del Civitavecchia, guidato da Roberto Melchiorri, che contesero il primo posto ai gialloblu per tutte le 34 giornate.

 

Un pensiero particolare sarà rivolto a quei calciatori che fecero parte dello stupendo gruppo guidato da Valentino Persenda, e che oggi non sono più tra noi: Renzo Lucchi, Alberto Poggi e Silvio Scapecchi, oltre al compianto presidente Angelo Natali e agli altri dirigenti scomparsi.

 

Nella foto il gruppo gialloblu prima della partita casalinga contro il Velletri (7 marzo 1976). In piedi da sinistra: Sala, il medico sociale Frangipane, Fabri, Vuerich, Spano, Cenci, Poggi, Testorio, l’allenatore Persenda. Accosciati da sinistra: Pasquini, Caporossi, Scapecchi, Cuccuini, Boi, Tarantelli, Solfanelli

Commenta con il tuo account Facebook
Share.