Viterbese – Flaminia, in Coppa Italia c’è posto solo per una

0

Massimiliano Chindemi

 

VITERBO – Mercoledì di Coppa per la Viterbese Castrense, che questo pomeriggio (ore 14.30, stadio Rocchi) farà il proprio debutto nella Coppa Italia Dilettanti affrontando i cugini della Flaminia Civita Castellana, in una gara valida per i 32esimi di finale della competizione.

 

Le due compagini portacolori della Tuscia tornano dunque ad affrontarsi ad un mese dalla sfida che, in campionato, vide i gialloblù prevalere sui civitonici per 3-1.

 

Scarse, a dispetto delle consuete dichiarazioni di rito della vigilia, le ambizioni di entrambe le formazioni, decisamente più interessate al campionato che non a una Coppa che, alla lunga, potrebbe portar via energie psico-fisiche preziose.

 

Per il match odierno contro Vegnaduzzo (futuro gialloblù?) e compagni, mister Nofri dovrebbe optare per una formazione alternativa rispetto a quella che, da due domeniche a questa parte, sta strappando applausi e consensi e unanimi.

 

In porta, visti anche i problemi fisici di Pini, ci sarà Mastropietro, mentre la difesa a quattro sarà presumibilmente composta da Pandolfi, Dalmazzi, Scardala e Fè. A centrocampo, Giannone potrebbe essere affiancato da Selvatico e Babacar, mentre l’attacco, complice anche la non ottimale condizione di Nohman, potrebbe essere formato da Oggiano, Romeo e De Sena. Arbitro dell’incontro sarà il signor Yuri Mastrogiuseppe di Sulmona, coadiuvato dagli assistenti Giuseppe Di Giacinto di Teramo e Pierluigi Lustri di Avezzano.

 

La gara, lo ricordiamo, è ad eliminazione diretta. In caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari si passerà subito ai calci di rigore.

 

La società gialloblù, infine, ha reso noti i prezzi dei biglietti relativi alle gare interne di Coppa Italia.

 

Tribuna Vip: 15 euro
Tribuna centrale laterale: 10 euro
Curva locali: 5 euro
Curva ospiti: 5 euro

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.