Viterbese, si comincia a sudare

0

Ripescaggio in Lega Pro, la società presenta la domanda

 

Massimiliano Chindemi

 

VITERBO – Si ricomincia in maniera un po’ anomala, con una squadra composta per lo più da giovani e con ancora poche certezze. Ma ciò che più conta, soprattutto per il tifoso, è che la Viterbese Castrense inizi la stagione 2015/2016 dalla medesima categoria dello scorso anno, ovvero, dalla Serie D.

 

Sebbene il sogno di un clamoroso ripescaggio in Lega Pro non sia ancora totalmente tramontato (la famiglia Camilli ha presentato questa mattina la domanda in Lega senza però il fondo perduto da 500mila euro), l’ambiente gialloblù guarda infatti già con entusiasmo al prossimo campionato dilettantistico, dopo aver temuto per settimane di dover ricominciare dalla Terza Categoria.

 

La medesima predisposizione, ovvero il volersi concentrare unicamente, e con grandi ambizioni, sul campionato di Serie D, è stata d’altronde ribadita a più riprese dalla proprietà, nonché dal neo tecnico Stefano Sanderra.

 

L’obiettivo dichiarato è quello di assemblare una rosa capace di sapersi imporre in qualsivoglia raggruppamento (sardo-laziale o umbro-toscano). Un’operazione, questa, che sta andando avanti per gradi, e che ha preso il via con il reclutamento di un nutrito numero di giovani da studiare e selezionate con la dovuta attenzione a partire dalla giornata odierna, allorché la Viterbese inizierà il proprio raduno in quel di Soriano nel Cimino.

 

L’appuntamento, per i 27 convocati dalla società, è alle ore 12 presso l’Hotel La Bastia; nel pomeriggio, invece, primo allenamento sul campo di Canepina. Da quel momento prenderà il via la stagione della Viterbese Castrense, chiamata al primo impegno stagionale già domenica prossima, 2 agosto, contro l’Ancona, per il 1° turno di Tim Cup.

 

La gara, che avrebbe dovuto disputarsi nel capoluogo marchigiano, verrà giocata allo stadio Rocchi (ore 17) a seguito della richiesta della società biancorossa, che ha optato per l’inversione del campo per consentire il recupero del manto erboso dello stadio Del Conero.

 

Un allenamento di lusso, verrebbe quasi da dire, per i giovani gialloblù, che andranno ad affrontare la gara con soli sette giorni di lavoro nelle gambe e, dunque, con poco brillantezza e senza troppe pretese.

 

E a proposito di modalità di allenamento, il programma delle prime due settimane prevede delle doppie sedute giornaliere tese a porre le basi per una solida tenuta atletica.

 

In merito infine ai protagonisti, saranno 27, come detto in apertura, gli uomini a disposizione di mister Sanderra.

 

Tra i confermati spiccano i nomi di Costalunga, Dalmazzi, Faenzi, Ghezzi, Giurato, Pacciardi, Perocchi e Zonfrilli.

 

Tra i nuovi nomi, invece, grandi attese per gli attaccanti Roversi, Nohman e Pagliaroli

 

Di seguito l’elenco dei convocati:

 

Addessi (’95) Centrocampista Sx (FONDI)
Bellucci (’97) Portiere (GUBBIO)
Boccardi (’96) Attaccante (GROSSETO)
Costalunga (’96) Est Sx (CONFERMATO)
Cuccia ‘(97) Centrocampista (TIGER BROLO)
Dalmazzi Centrale difensivo (CONFERMATO)
Di Fortunato (’97) Est Dx (TERMOLI)
Dobrev (’97) Est Att Dx
Faenzi Centrocampista (CONFERMATO)
Fe’ (’96) Est Sx (AREZZO poi Svincolato)
Ghezzi (’96) Cc Sx (CONFERMATO)
Giurato (’96) Attaccante (CONFERMATO)
Merito (’83) Est Dx Ex LATINA
Nohman (’84) Attaccante (LUPA CASTELLI)
Pacciardi (’95) Est Sx (CONFERMATO)
Pace (’95) Centrocampista (LAZIO)
Pagliaroli (’93) Attaccante Dx (APRILIA)
Perocchi (’96) Est Dx (CONFERMATO)
Pini (’97) Portiere (GROSSETO)
Pupinsky (’97) Est Sx (BRASILE)
Raudino (’97) Difensore (L’AQUILA)
Roversi (’90) Attaccante (APRILIA)
Russo (’95) Difensore Sx (PADOVA-AGROPOLI)
Selvaggio (’96) Est Dx (LATINA)
Tanturri (’96) Portiere
Torri (’96) Attaccante ( LATINA)
Zonfrilli (’95) Portiere (CONFERMATO)

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.