“Non si può votare prima il vicepresidente poi il presidente di una commissione”

0

 

TARQUINIA – “La consigliera Bellatreccia è confusa o forse non ha ancora ben capito come si svolgono i lavori delle commissioni.

 

Pur comprendendo la sua inesperienza lasciarsi andare con simili inesattezze è solo frutto di mal consigli. Dispiace leggere questo attacco alla mia persona, sopratutto perché non ho mai avuto con la Bellatreccia alcun tipo di screzio, ma ho comunque il piacere di concederle qualche piccola gloria giornalistica. Il verbale di commissione, fatto come sempre con professionalità dal responsabile di servizio, smentisce quanto dichiarato. Un autogol clamoroso che la consigliera poteva evitare o qualcuno poteva fargli evitare.

 

Il lavoro della commissione consiliare si è svolto nella sua completa regolarità; è utile tra l’altro ricordare che ero presente come delegato del consigliere Andrea Serafini, assente per importanti impegni lavorativi, e non del consigliere Silvio Torresi. La consigliera Bellatreccia dovrebbe sapere che non si può votare prima il vicepresidente poi il presidente di una commissione, a testimonianza quindi che quanto affermato nel suo comunicato, stonato e fuori luogo, è tutto il contrario di come si sono svolti i lavori”.

 

Manuel Catini (foto)
Consigliere Rinnova Università Agraria

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.