A Tarquinia “De André, tra musica e poesia”

0

TARQUINIA – “De André, tra musica e poesia”, di scena stasera 18 agosto alle ore 21.30 presso il Chiostro San Marco. L’associazione “Amici del Cardarelli “ e L’IIS Cardarelli non vanno in vacanza e presentano stasera una serata davvero eccezionale.

 

L’evento sarà introdotto dalla prof.ssa Manuela Nardella, la direzione artistica è di Gabriele Ripa ed Eva Lissoni. Alla batteria Emanuele Santinami, alle percussioni Federico Allegrini, alle chitarre: Alessandro Volante , Francesco Cardoni, Matteo Cambò, Simone Farroni. Alle tastiere: Lavinia Cardone, Francesca Conti, Giorgio Contestabile, Andrea Paolini. Alle trombe : Gabriele Tamiri e Matteo Costa. Al flauto Francesca Cardia. Bassi: Simone Jacopucci e Giovanni Pacini. Voci: Alessandro Guiducci, Rinaldo Palmini, Aurora Elisei, Sara Gamberini. Insieme all’IIS e agli Amici del Cardarelli, hanno contribuito il Comune di Tarquinia assessorato al turismo, sport e spettacolo, la cooperativa alice e il CAG . Soddisfatta la dirigente scolastica Laura Piroli, che ritiene questi momenti altamente formativi per gli studenti di ieri e di oggi , i quali con queste iniziative mantengono uno straordinario rapporto con la loro scuola, perché no? Anche in estate.

 

“Dopo il successo ottenuto nel concerto di gennaio 2015 e a grande richiesta, grazie alla disponibilità degli artisti, abbiamo potuto mettere in scena questo concerto – riferisce la dirigente dell’IIS Cardarelli, Laura Piroli – Ascoltare le canzoni di De André è come percorrere la storia trasversalmente nelle varie generazioni: è bello sentire la sua musica per chi ha vissuto con lui quel magico momento dell’impegno sociale, che lo ricorda sul palco con la sua immancabile sigaretta e la sua voce rauca, ma anche per chi ha solo sentito le sue canzoni dai CD o su you tube e riesce egualmente a sentire tutte le emozioni trasmesse dalla musica e dalle parole dei suoi testi”.

 

“De André è il cantautore che sapeva farti sentire un gruppo ed è proprio questa sensazione che vogliamo evocare stasera.- continua la Dirigente scolastica – Due gruppi insieme con lo stesso obiettivo: noi, l’Istituto secondario superiore” Vincenzo Cardarelli” di Tarquinia supportato dall’Associazione “Amici del Cardarelli” uniti con l’unico scopo di migliore il percorso formativo dei nostri alunni, non perdere di vista i nostri ex alunni, valorizzando , come in questo caso, le coro capacità e il loro estro creativo”. “ Se vorrete contribuire a questo miglioramento delle strutture dell’istituto, – conclude la dirigente scolastica – potete farlo con discrezione e senza nessun obbligo sapendo che il ricavato del concerto servirà per l’acquisto di una parte del laboratorio di scienze che stiamo cercando di allestire in una delle due sedi della scuola. Lo sforzo economico è notevole e il vostroaiuto , qualunque esso sia, è prezioso per noi. Vi relazioneremo dettagliatamente, con la trasparenza che ci caratterizza, ciò che avete contribuito a concretizzare”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.