Costituito il Comitato Civico Tarquinia per il no all’immigrazione clandestina, consegnate stamani le prime 1231 firme

0

 

TARQUINIA – Sono 1231 le firme consegnate al protocollo del Comune dal Comitato Civico Tarquinia, associazione da poco costituita che si batte contro il progetto governativo di alloggiare extracomunitari nell’Hotel Sporting della città etrusca.

Stamattina i 138 moduli, contenenti le firme a sostegno della petizione popolare, sono stati consegnati all’ufficio comunale e regolarmente protocollati. Altre copie saranno inviate al Presidente del Consiglio Renzi, alla Prefettura e alla ASL di Viterbo.

“Abbiamo consegnato le prime 1231 firme raccolte, ma non ci fermiamo – annuncia il presidente del comitato civico, Fabio Berardicurti – chi vuole firmare la petizione popolare può farlo tutti i giorni presso l’Hotel Villa Tirreno.”

Intanto, il Comitato Civico Tarquinia si è costituito in associazione con un atto formale. L’assemblea dei soci fondatori ha eletto all’unanimità Fabio Berardicurti alla carica di Presidente, Ivan Canali a quella di vice presidente e Cristiano Capitta come segretario. Entrano nel direttivo come consiglieri Manrico Lodi e Giuseppe Mosconi, mentre Silvano Olmi si occuperà del settore comunicazione.

“Abbiamo deciso di darci un’organizzazione e uno statuto – conclude Berardicurti – operiamo alla luce del sole, nel pieno rispetto della legalità e siamo in continuo contatto con le autorità di polizia. Nei prossimi giorni, avvieremo una serie di incontri per esporre in ogni sede il disagio della popolazione tarquiniese di fronte a un fenomeno, quello dell’immigrazione, che secondo noi é gestito malissimo a livello politico.”

Chi vuole può contattare il comitato alla mail:comitato.civico.tarquinia@outlook.it.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.