Giro di truffe su internet sgominato dalla Polizia di Tarquinia

1

 

TARQUINIA – Giro di truffe on-line scoperto dagli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di Tarquinia. L’episodio si è verificato nei giorni scorsi, quando gli uomini della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Tarquinia, diretto dal Vice Questore Aggiunto D.ssa Gina Cordella, a seguito di una segnalazione di una persona che attraverso un sito on-line aveva acquistato un oggetto pagandolo con accredito in anticipo, senza mai entrare in possesso del bene, hanno individuato e denunciato il truffatore.
La vittima, dopo aver versato la somma con il sistema di ricarica PostPay, si avvedeva che il venditore non inviava il prodotto e aveva fatto perdere le proprie tracce.

L’ignaro acquirente pertanto, non ricevendo l’oggetto pagato, si rendeva conto di essere stato truffato e si rivolgeva al Commissariato di Tarquinia per denunciare il fatto.

 

I poliziotti, attraverso specifiche e laboriose indagini effettuate con metodi tradizionali e telematici, volte alla localizzazione dei siti internet utilizzati per le truffe, riuscivano ad identificare il truffatore, un trentenne di nazionalità rumena.

 

Lo straniero, con precedenti specifici a carico, dopo i necessari accertamenti, è stato denunciato per truffa.

 

Sempre a Tarquinia, giorni scorsi, durante le ore notturne, un’autovettura fuori controllo travolgeva le barriere di arredo urbano poste lungo il marciapiede fuori la scuola elementare, provocando un forte boato. Gli uomini della Squadra Volante del Commissariato, immediatamente sul posto, dapprima verificavano le condizioni della conducente del veicolo, trasportandola al pronto soccorso dell’ospedale e poi procedevano ai rilievi dell’incidente.

 

Dai successivi accertamenti emergeva che la donna, al momento dell’impatto, versava in forte stato di ebbrezza alcolica. Immediatamente per lei è scattata la denuncia alla quale seguirà la sospensione della patente di guida.

 

Continueranno scrupolosi ed incessanti i servizi della Polizia di Stato del Commissariato di Tarquinia volta a stroncare ogni tipo di reato sul litorale viterbese.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.