Tutto pronto a Tarquinia per il Festival della Complessità

0

 

TARQUINIA – La settima edizione del Festival della Complessità dal tema “Piccoli eventi, grandi conseguenze. La complessità nel cinema ” si terrà a Tarquinia il 18 giugno 2016 dalle ore 18 alle ore 20 presso la Biblioteca Comunale V. Cardarelli”, Via Umberto I, n. 34 (Palazzo Bruschi – Falgari).

 

Come per le edizioni precedenti la scelta dell’argomento e lo sviluppo della conversazione saranno molto coinvolgenti trattando un tema di grande interesse, come quello delle ripercussioni delle teorie sistemiche della complessità nei media dello spettacolo, in particolare cinema e tv. Secondo uno schema ormai consolidato il Festival della Complessità si svolge anche quest’anno in tutta Italia da maggio a luglio come Festival diffuso a Km 0 e coinvolgerà trentatré località (da Milano a Napoli, da Bari a Catania) con molteplici iniziative che si terranno nelle piazze, nelle Università, negli Enti di studio e di ricerca, nelle biblioteche e nelle librerie, nelle associazioni culturali.

 

Come le precedenti anche questa settima edizione vuole dare risposte a domande di oggi e di sempre. Cos’è la vita? Cosa significa che nel nostro pianeta tutto è collegato? Come vivere e convivere in un mondo globalizzato? Cosa significa che il battito di ali di una farfalla può provocare un uragano dall’altra parte del mondo? Ogni giorno siamo informati, attraverso le immagini di Cinema e TV di vivere in un mondo complesso in cui tutto muta continuamente, eppure noi continuiamo a vivere la nostra vita in maniera lineare come se nulla fosse accaduto. Invece tutto cambia dal clima alla finanza, dalla scienza alla tecnologia, alla chimica, alla sanità, ai sentimenti, al senso comune Tarquinia è stata partner promotore del Festival della Complessità fin dalla prima edizione tenutasi nel 2010. La settima edizione è organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune, dall’Associazione Culturale La Lestra, con la collaborazione dell’Officina Arti e Mestieri “Sebastian Matta” e la consulenza dello Studio Architutto Design.

 

Alla conversazione parteciperanno Valerio Eletti e Pino Moroni. Valerio Eletti Direttore scientifico del Complexity Education Project nato nel 2006 all’Università Sapienza di Roma e coordinatore editoriale del Festival e della Collana “I Quaderni della Complessità” edita da Guarandi. Ha fatto numerose docenze in scuole di alta formazione e pubblicazioni sia divulgative che scientifiche sui temi legati alle reti e ai sistemi complessi, tra queste, il pacchetto delle voci dedicate a reti e complessità nel Dizionario dell’ICT dell’Enciclopedia Italiana Treccani. Pino Moroni, giornalista s’interessa di cinema, teatro, economia e varia umanità. Per il Festival della Complessità ha organizzato o curato le rassegne del 2010 e 2011 (Cinema e Complessità) a Tarquinia, del 2013 (Cinema e Finanza) al Maxxi, del 2014 e 2015.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.