Tarquinia, il Museo Nazionale Etrusco compie 100 anni

0

 

TARQUINIA – Tarquinia festeggia i 100 anni del Museo Nazionale Etrusco. Lo farà l’8 e il 9 ottobre nella sala consiliare del palazzo comunale con il convegno “I Cento anni del Museo Nazionale Tarquiniense – Racconti, storie e protagonisti”.

Inserito nell’ambito di “Tarquinia a porte aperte – Un museo nella città”, il convegno è organizzato dal Comune di Tarquinia, dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma, Provincia di Viterbo e Etruria Meridionale e dall’associazione Amici delle Tombe Dipinte di Tarquinia.

“Lʼarticolo 1 della convenzione del 1916 istitutiva del Museo recita che esso accoglierà oltre alle due storiche collezioni tarquiniesi, la collezione Bruschi e la collezione Comunale, “tutte le suppellettili di scavo che in seguito il Ministero crederà destinargli”. Il Museo di Tarquinia dunque si è nel tempo gradatamente arricchito con i materiali provenienti dagli scavi condotti nel territorio della città etrusca e oggi la visita alle tombe dipinte è inscindibile da quella di Palazzo Vitelleschi con i preziosi corredi funerari che da esse provengono. Nelle due giornate in cui è articolato lʼincontro (8 ottobre ore 10-16.30, 9 ottobre ore 10-12) si vogliono ricordare non solo le vicende che portarono alla creazione del Museo e alla sua inaugurazione, ma anche ripercorrere ‒ attraverso il racconto dei soprintendenti – le circostanze attraverso cui si è giunti allʼodierno allestimento delle collezioni. Uno sguardo particolare poi al pregevole palazzo dove ha sede il Museo e ad alcuni tra i più noti contesti in esso ospitati”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.