“Che tocca fa pe’ campà”, a Vasanello in scena la nuova commedia di Laura Pieri

0

 

VASANELLO – Le Sarapiche sono tornate. Da giovedì 14 e fino a domenica 17 al cinema-teatro Albertone di Vasanello sarà in scena “Che tocca fa pe’ campà” la nuova, esilarante commedia di Laura Pieri liberamente tratta da “Full Monty”, il film del 1997 del regista inglese Peter Cattaneo.

 

“L’idea – dice l’autrice – mi è venuta semplicemente guardandomi intorno. Lavoro in un bar che è come lo studio dello psicanalista, chi arriva ha sempre qualcosa da raccontare: storie, problemi, ricordi, ecc. Io ascolto, a volte prendo anche appunti… in questi anni di crisi, le difficoltà economiche e il lavoro sono stati spesso argomento di conversazione e così ho pensato di trattare questi temi. Ma, a modo mio. Con il sorriso e l’ironia. Il tema certo è delicato ma chi viene a vedere lo spettacolo ha diritto di divertirsi e passare due ore in allegria. … ” La commedia, con la regia di Adolfo Benedetti, narra la storia di un gruppo di cinquantenni in serie difficoltà economiche a causa del fallimento dell’azienda in cui lavorano. Da un giorno all’altro si ritrovano disoccupati e così, per sbarcare il lunario e porre rimedio alle complicate situazioni famigliari, sono costretti a ricorrere a tutti gli espedienti immaginabili, compreso quello di esibirsi in uno spettacolo di spogliarello. L’idea sembra assurda e bizzarra ma alla fine… alla fine, chissà! Lo saprete solo vedendo lo spettacolo.

 

“La sfida è stata stimolante – dice Mario Misuraca che ha curato le coreografie – e divertente. Molto divertente. In questi mesi di preparazione siamo passati da un iniziale scetticismo – più loro, dei ballerini, che mio – ad una maggiore consapevolezza fino all’entusiasmo di questi ultimi giorni. Sono davvero soddisfatto dei ragazzi.” Una compagnia con più di venti attori in scena, musica dal vivo, un testo che procede inesorabile con sorprese una dietro l’altra; una macchina scenica che non lascia tregua. Divertimento assicurato. Quest’anno per le Sarapiche sarà un anno importante perché compiono gli anni. Venticinque per l’esattezza. Un traguardo impensabile quando il prof. Giancarlo Tabacchi diede il via all’impresa ma poi, grazie all’impegno e alla tenacia di Laura Pieri, che è stata attrice della prima ora e poi, anche autrice di diverse commedie il risultato è stato raggiunto con facilità. Con la freschezza e l’entusiasmo del primo giorno.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.