Vasanello a 360° ai microfoni di Radio Radio

0

 

VASANELLO – Un intervento a 360° su tutti gli aspetti che caratterizzano il territorio. E’ stata breve ma condensata l’intervista che il sindaco di Vasanello, Antonio Porri, ha rilasciato giovedì 12 ottobre ai microfoni di Radio Radio, nell’ambito del programma Comune Amico-Anci, spazio dedicato all’approfondimento legato agli usi, costumi, storia e tradizioni delle piccole realtà locali.

Il primo cittadino ha tracciato un lungo excursus del comune che amministra al secondo mandato, partendo dalle origini etrusche e dalle alterne vicende che hanno scandito la storia del paese: dal legame con Viterbo fino alle potenti famiglie che vi hanno stabilito la residenza, Orsini, Della Rovere, Borgia.
L’intervista è proseguita con il lungo elenco dei progetti presentati e conclusi dall’amministrazione, il parcheggio multipiano, l’efficientamento energetico degli impianti scolastici che sono stati anche rimodernati, l’acquisto del cinema e l’ampliamento del cimitero.

“Certo – ha continuato on air il sindaco – i piccoli comuni stanno attualmente passando un periodo non proprio dei migliori. Lo Stato infatti, con l’alibi di una presunta autonomia amministrativa, sta in realtà vessando, e non poco, le casse degli enti locali, costretti ad ingenti esborsi per onorare quelli che sono i parametri imposte da una legislazione che, per assurdo, si trova ad equiparare città metropolitane come Roma a minuscole realtà di poco più di quattromila abitanti.

In definitiva, la burocrazia centrale rischia di soffocarci tra cavilli e normative il più delle volte paradossali.
Ciononostante nel nostro piccolo – continua Porri – abbiamo grandi idee in porto ed altre in fase di realizzazione, dalla realizzazione di un polo per gli impianti sportivi alla sistemazione del bocciodromo fino all’adozione di piani di risparmio energetico ed al consolidamento dei gemellaggi esistenti con la Norvegia ed il Camerun ai fini di uno scambio interculturale.

Tutto ciò – conclude il primo cittadino – ha portato Vasanello ad essere conosciuto in tutta la provincia come un paese dalla vivibilità invidiabile, in cui si organizzano tantissimi eventi di qualsiasi genere e dove il turismo costituisce una sezione rilevante dell’agire amministrativo.

A questo scopo, approfitto per invitare tutti gli ascoltatori a conoscere il nostro piccolo gioiello in occasione delle prossime iniziative: da Bassanello ‘20 che si terrà nel centro storico e all’interno di Palazzo Modio fino alla sagra dell’olio e del vino novello.”

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.