“Subito una Commissione straordinaria sull’acqua”

0

 

VETRALLA – “L’acqua è un bene comune ed un diritto universalmente riconosciuto, troppo spesso viene trattata invece come mero argomento amministrativo o commerciale senza il giusto peso e la corretta tutela che occorre.

Proprio in questi giorni vengono divulgati i risultati degli ultimi prelievi i quali mostrano che l’emergenza arsenico è lontano dall’essere risolto.

Vetralla insieme ad oltre 20 Comuni della Tuscia si trova in una situazione disastrosa.
Per questi motivi, e non solo, porteremo una mozione al Consiglio Comunale programmato per Venerdì 15 dove chiediamo che venga istituita una commissione consultiva, straordinaria e di studio sull’acqua, come previsto dal regolamento comunale.

Nella commissione, infatti, si potrebbero finalmente mettere intorno ad un tavolo di lavoro gli amministratori, i tecnici interni al comune, il responsabile di zona per la Talete e gli esperti (come ad esempio L’Università della Tuscia) per individuare le mancanze che oggi non ci permettono di avere ancora l’acqua di rete potabile.

Oltremodo il Sindaco, che ci rappresenta sia presso l’A.T.O. che presso l’assemblea della Talete, non ha l’obbligo di riportare in consiglio ciò che viene discusso in tali incontri o prendere in carico le nostre istanze.

La creazione di una commissione ad acta ci permetterebbe di scambiare le dovute informazioni, collaborare ed elaborare dei piani da mettere in atto con il gestore Talete.

Infine tale commissione potrebbe essere il luogo e lo strumento adeguato per approfondire le future decisioni che saremo chiamati a prendere sulla gestione del sistema idrico integrato che vede aperti vari scenari legislativi.

La “Gestione delle acque” è un punto corposo anche del programma della giunta Coppari, e speriamo che la sensibilità a tale argomento possa far approvare la nostra mozione dando la possibilità, anche alle minoranze, di contribuire a risolvere i problemi legati a questo tema così complesso e importante”.

MoVimento 5 Stelle Vetralla

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.