Vetralla, convenzione tra il Comune e l’Università degli Studi della Tuscia

0

 

VETRALLA – Vetralla si apre al mondo della cultura: una convenzione tra il Comune e l’Università degli Studi della Tuscia per pianificare progetti di conoscenza e valorizzazione del territorio comunale.

Lunedì 29 agosto, alle ore 18, presso la sala consiliare del Comune di Vetralla, il sindaco Francesco Coppari apporrà la firma sul contratto di collaborazione scientifica con l’Università della Tuscia – Dipartimento di Studi linguistico-letterari, storico-filosofici e giuridici DISTU. Un evento che si vuole aprire alla cittadinanza.
L’intento è quello di promuovere progetti volti alla conoscenza della storia del territorio vetrallese che rientrano nell’ambito delle ricerche dell’Ateneo.

La realizzazione delle attività sarà diretta da un comitato scientifico composto dalla prof.ssa Elisabetta De Minicis, presidente del comitato, il dott. Giancarlo Pastura, coordinatore delle attività archeologiche e la dott.ssa Diana Ghaleb, consigliere comunale delegato alla cultura.

“Questa la prima iniziativa che apre la strada alle altre collaborazioni in programma con importanti realtà che promuovono lo studio e la cultura del territorio. – commenta l’assessore a servizi alla persona, pubblica istruzione e cultura, Anna Maria Palombi – Un percorso, quello intrapreso, che porterà il Comune di Vetralla ad attuare numerose iniziative per valorizzare e promuovere il nostro patrimonio storico, architettonico e paesaggistico.”

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.