Vignanello per il Sostegno all’Inclusione Attiva

0

 

VIGNANELLO – “Chi vuole informazioni, chiarimenti, e più in generale chi si ritiene interessato da quanto previsto dal decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, riguardante l’erogazione di un sussidio economico attraverso il sostegno all’inclusione attiva, può, dal 2 settembre, ritirare il bando ed il modulo di domanda presso lo sportello del cittadino (posto al piano terra del palazzo comunale) o collegarsi al sito istituzionale www.comune.vignanello.vt.it, oppure rivolgersi dirittamente all’ufficio segreteria (piano primo)” -così il Sindaco Vincenzo Grasselli, presentando il decreto del 26 maggio 2016.

Il sostegno è rivolto a quelle famiglie in condizioni economiche disagiate, nelle quali siano presenti figli minorenni, figli disabili o donne in stato di gravidanza accertata.

“Il sussidio è subordinato ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa predisposto dai servizi sociali del Comune, in rete con i servizi dell’impiego, i servizi sanitari e le scuole nonché con soggetti privati ed enti no profit. -ci dice la consigliera Cristina Olivieri- Il progetto coinvolge tutti i componenti del nucleo familiare e prevede specifici impegni per adulti e minori sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni. L’obiettivo è quello di aiutare le famiglie a superare le difficili condizioni economiche e riconquistare gradualmente l’autonomia. “

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.