Il 6 settembre concerto per Amatrice

0

 

VITERBO – Durante la conferenza stampa di presentazione a Viterbo del prossimo trasporto della Macchina di Santa Rosa, il presidente del Sodalizio dei facchini di Santa Rosa, Massimo Mecarini, ha annunciato che il trasporto di quest’anno verraà dedicato alla memoria di Nadia Benedetti, l’imprenditrice viterbese scomparsa tragicamente nell’attentato di Dacca, e a tutte le vittime e gli sfollati del terremoto dello scorso 24 agosto, sottolineando le iniziative messe in campo per la raccolta di fondi: “Nel corso delle quattro cene in piazza con i facchini, abbiamo avviato la raccolta dei generi alimentari da destinare ai terremotati con una risposta di solidarieta” grandiosa di tutta la popolazione viterbese; inoltre l’intero incasso della seconda cena verra” destinato a uno dei comuni colpiti dalla tragedia. Il 31 agosto, l’1 e il 2 settembre le tribune per assistere al trasporto della Macchina di Santa Rosa rimarranno aperte e saranno presidiate da dei nostri addetti alla vigilanza che raccoglieranno le offerte da destinare ai terremotati”.

Il presidente del Consiglio comunale, Marco Ciorba, ha annunciato che il 6 settembre prossimo avra” luogo il concerto di solidarieta” ”Viterbo per Amatrice”: “Quando una comunità è unita, essa diventa vincente; ed è con questo spirito che insieme a tutte le associazioni di volontariato abbiamo voluto ideare un grande concerto di solidarietà per i terremotati che avrà luogo la sera del 6 settembre a Prato Giardino; il concerto sarà presieduto da molti artisti viterbesi e dai ragazzi speciali e tutti i soldi raccolti durante la serata verranno dati ai comuni colpiti dal sisma; sarà questa anche l’occasione per ringraziare tutte le persone che a vario titolo, donando il sangue, inviando generi alimentari e di prima necessità o versando soldi, hanno manifestato la loro vicinanza ai nostri amici terremotati”.

“Alla fine del secondo trasporto di Gloria- ha detto il capo facchino Sandro Rossi- ci sarà un ”Sollevate e fermi” dedicato ai terremotati per manifestare la nostra vicinanza, invitandoli a reagire a questa immane tragedia che li ha colpiti”. (Ala/ Dire)

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.