Al via in Prefettura le attività della Commissione per la sicurezza ambientale

0

 

VITERBO – Al via, questa mattina presso il Palazzo del Governo, le attività della Commissione per la sicurezza ambientale già costituita nel 2008 con la sottoscrizione del “Patto per la Sicurezza Ambientale del territorio provinciale” tra Prefettura e Provincia.

Riproposta dal Prefetto di Viterbo in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica al fine di contrastare e reprimere ogni tipologia di reato ambientale e, in particolare, ogni comportamento criminoso collegato all’illecito smaltimento dei rifiuti, la Commissione, oltre ai precitati soggetti firmatari, si avvale del contributo operativo del Comando Provinciale dei Carabinieri, della Questura, della Capitaneria di Porto di Civitavecchia, della Guardia di Finanza, del Comando Provinciale del Corpo Forestale dello Stato e della Sezione di Viterbo dell’Arpa Lazio. Un gruppo di lavoro collaudato nel tempo che, dopo l’esamina delle problematiche all’ordine del giorno, ha fissato mirati interventi da porre in essere già nell’immediato nei casi in questione che, in particolare, coinvolgono i Comuni di Viterbo, Tuscania, Canino e Onano.

La Commissione opererà attraverso appositi tavoli tecnici che, per il Comune capoluogo si svolgeranno presso il Comando della Polizia Locale e, per gli altri tre, presso questa sede.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.