Ancora un successo per la raccolta firme sulla legittima difesa

1

 

VITERBO – “Altro giro e altro successo per la raccolta firme sulla legittima difesa, promossa da FondAzione, Gruppo misto e dall’associazione Viterbo Civica. Si è ripetuto il successo di quindici giorni fa con moltissimi cittadini che hanno preso d’assalto i banchetti allestiti a piazza delle Erbe a Viterbo e nel centro di Bagnaia. Tutti con un unico obiettivo: firmare i moduli per richiedere la modifica della legge sulla legittima difesa. “Dopo il successo di due settimane fa, quando meno di due ore abbiamo raggiunto quota 540 firme – spiegano gli organizzatori – abbiamo voluto riproporre l’iniziativa. Ci è sembrato giusto dare una nuova opportunità a tutti quei cittadini che credono sia giusto modificare una legge che non li tutela; con la speranza che una volta modificata possa venire incontro alle nuove esigenze sociali di sicurezza”.

 

Quindi, un altro successo per una iniziativa che a livello nazionale è stata promossa dall’Idv: “Diciamo no al far west metropolitano, ma all’interno delle proprie abitazioni, o dei propri negozi, i cittadini devono potersi difendere più liberamente ed evitare di essere accusati di un eccesso di difesa – dice Daniela Caprino, portavoce nazionale Idv – la norma vigente, di fatto, protegge quasi più i delinquenti che i cittadini che vengono aggrediti, ed infatti nella nostra proposta di legge chiediamo la rimozione della fattispecie normativa che permette all’aggressore di trasformarsi in vittima. Al ladro che s’introduce in casa nostra è attualmente consentito chiedere in certi casi il risarcimento del danno. Noi diciamo no a questa intollerabile beffa”.

 

FondAzione per la Tuscia

Commenta con il tuo account Facebook
Share.