I buoni frutti dell’accoglienza

0

 

VITERBO – Incontro stamattina in Prefettura tra il Prefetto di Viterbo Rita Piermatti ed una rappresentanza di migranti ospitati in una struttura nel Comune di Montefiascone , confiscata alla mafia, gestita dalla Cooperativa Splendid.

I richiedenti asilo, accompagnati dai responsabili della cooperativa, hanno voluto donare al Prefetto i prodotti dell’orto che essi stessi hanno impiantato e che curano negli spazi della struttura che li ospita.

Il progetto, in un futuro molto vicino, è quello di realizzare ulteriori attività, quali l’allevamento di volatili da cortile ed il forno, in modo da poter rendere pressoché autonoma la comunità.

Il Prefetto, che ha espresso il suo apprezzamento per l’efficace modello di accoglienza adottato, ha voluto anche conoscere, ascoltando con sincera partecipazione, i racconti e le storie personali di ogni singolo ragazzo, compiacendosi per l’ esigenza di autonomia che consente di avviare una formazione professionale senz’altro utile a favorire un percorso di integrazione.

Esempio concreto di come sia possibile sviluppare politiche di accoglienza rispettose delle diversità ma sempre comunque orientate ad un inserimento sociale, culturale e civile degli immigrati nella collettività.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.