Diva Rosa incanta Santa Barbara (foto)

0

 

VITERBO – Uno splendido trasporto, il terzo della sua storia, per Diva Rosa, la Mini Macchina del quartiere Santa Barbara.

Supportata dai sui 60 piccoli facchini la statuetta di Santa Rosa, posta in cima a una torre illuminata, ha compiuto senza indugi il percorso che va da via Tarconte a piazzale dei Buccheri, regalando emozioni, gioie e tanti sorrisi alle persone giunte nel numeroso quartiere viterbese. Il tutto con un pensiero costante ai terremotati di Amatrice, a cui è stato dedicato il trasporto.

La magica serata ha preso il via con l’inno dei piccoli facchini cantato da Sofia Biordi, che ha preceduto l’intervento delle autorità politiche e religiose. Insieme al sindaco Leonardo Michelini erano presenti anche il vescovo di Viterbo, Lino Fumagalli, il parroco di Santa Barbara, Don Claudio Sperapani, il cappellano dei Facchini di Santa Rosa, Don Alfredo Cento, il parroco della Grotticella Don Pino Curre, il presidente del Comitato Centro Storico, Alfredo Fazio , il colonnello dell’Antares Antonio Del Gaudio e il costruttore di Gloria, Vincenzo Fiorillo.

Guidata impeccabilmente dal capo facchino Diego Terzoli, Diva Rosa ha iniziato la sua marcia alle 21.30 avvolta dai petali di rosa, percorrendo le vie del quartiere, incassando le meritate ovazioni ad ognuna delle otto fermate previste lungo il tragitto.

Ovazioni che sono letterlamente moltiplicate al momento delle due girate, effettuate presso la chiesa e innanzi al centro commerciale.

Massimiliano Chindemi

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.