Emergenza terremoto, il centro trasfusionale di Belcolle aperto h24

0

 

VITERBO – Emergenza terremoto, la Asl di Viterbo si è prontamente attivata per fronteggiare le numerose esigenze di carattere sanitario che provengono dai territori colpiti dal sisma, con particolare riferimento ai comuni del reatino.

In primo luogo, su disposizione della Regione Lazio, è stata disposta l’apertura h24 del centro trasfusionale di Belcolle per consentire a chiunque lo volesse di donare il sangue. A tal riguardo, si ricorda che per la donazione è necessario essere digiuni da almeno 5 ore.

Sempre presso l’ospedale viterbese sono stati riservati dei posti letto per poter accogliere eventuali feriti. Nel pomeriggio, infine, una équipe di medici e di infermieri giungerà nelle zone terremotate, dove si metterà a disposizione del sistema di assistenza sanitaria attivato in queste ore, congiuntamente con gli altri professionisti presenti in loco.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.