Esercito, ha giurato il 18° Corso Allievi Marescialli “Lealtà”

0

VITERBO – Alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata, Danilo Errico, del Comandante per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata, Giorgio Battisti e delle principali autorità civili, religiose e militari, si è svolta, questa mattina, alla Scuola Sottufficiali dell’Esercito, la cerimonia di giuramento del 18° corso Allievi Marescialli  “Lealtà”.

 

A testimoniare l’importanza di valori fondamentali per il soldato dell’Esercito come la lealtà, il coraggio e lo spirito di sacrificio, la Medaglia d’Oro al Valor Militare, Sergente Andrea Adorno che ha rivolto ai futuri marescialli un messaggio augurale.

 

Il Generale Errico, rivolgendosi ai neo giurandi, futuri “Junior Leader” della Forza Armata ha sottolineato che  “ L’Esercito vi chiederà di anteporre i valori della collettività a quelli del singolo e allo stesso tempo, sono certo, che questa scelta vi riserverà grandi soddisfazioni e impagabili esperienze”. Infine, il Capo di Stato Maggiore, ha concluso – “la vostra missione dovrà essere svolta con determinazione, con tutto l’impegno e tutta la vostra lealtà che, oltre ad essere il nome del vostro corso, costituisce una delle virtù più importanti di ogni uomo, di ogni militare, il quale ne fornisce testimonianza quotidiana con il suo agire inspirato a professionalità, serietà ed altruismo”. Il 18° corso, giunto a Viterbo lo scorso 29 settembre, è formato da 201 allievi Marescialli, tra i quali 19 donne. Di questi, 139 provengono dal concorso pubblico ed i restanti 62 sono stati reclutati fra i Sergenti e i Volontari in Servizio Permanente della Forza Armata.

 

La Scuola Sottufficiali dell’Esercito, attualmente comandata dal Generale di Brigata Gabriele Toscani De Col, trae origini dalla prima Scuola Allievi Sottufficiali istituita il 1 luglio 1888 a Caserta. Dal 1965 la Scuola Sottufficiali ha sede nella città di Viterbo. Al termine del processo di formazione della durata triennale, gli allievi Marescialli Comandanti di plotone conseguono la laurea in “scienze politiche e delle relazioni internazionali”, presso l’Università degli studi della Tuscia; gli allievi Marescialli qualificati “infermieri professionali”, la laurea in “infermieristica”, presso l’Università “Roma – Tor Vergata”.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.