Il Cammino dei diritti coinvolge Viterbo

0

VITERBO – Il Cammino dei diritti ha fatto tappa a Viterbo. I partecipanti al pellegrinaggio laico, partiti lo scorso 15 agosto da Torino, con destinazione Roma, si sono fermati ieri pomeriggio a piazza del Plebiscito, per poi essere accolti dal sindaco Leonardo Michelini a Palazzo dei Priori.

 

Da questa mattina sono di nuovo in viaggio per raggiungere la capitale, incontrare il ministro alle pari opportunità per chiedere una legge che tuteli le unioni di fatto e consenta alle coppie dello stesso sesso di potersi sposare civilmente. Ad accogliere i partecipanti, insieme al primo cittadino e all’assessore alla cultura Antonio Delli Iaconi, anche il consigliere Melissa Mongiardo, promotrice della battaglia che ha portato nel marzo 2014 all’approvazione del registro delle unioni civili, equiparando i diritti delle coppie registrate a quelli delle coppie civilmente sposate (limitatamente alle competenze comunali).

 

Presenti anche i consiglieri De Dominicis, De Alexandris, Bizzarri e Scorsi. In piazza del Plebiscito, ad attendere i partecipanti alla marcia per i diritti, anche diversi cittadini e rappresentanti di alcune realtà associative locali, tra cui Solidarietà cittadina.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.