Imprese del gioco, a Viterbo sono 34 (+21,4%)

0

 

VITERBO – In Italia, nel 2016, risalgono a 9.384 le sedi d’impresa e unità locali attive nel settore del gioco. In particolare, +22,1% le altre attività connesse alla lotterie e alle scommesse e +18,7% la gestione di apparecchi che consentono vincite in denaro. Per numero complessivo di attività la prima città risulta essere Napoli con 1.163 (+9,6%). Seguono Roma con 734 (+5,8%) e Milano con 412 (-5,9%). Tra le prime dieci province ad aumentare di più ci sono: Palermo (+26,8%), Salerno (+23,6%) e Catania (+18,2%).

Non meno di rilievo i dati relativi a Viterbo e alla sua privincia. Secondo l’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati registro imprese al I trimestre 2016 e 2015 la Tuscia e il suo capoluogo registrano infatti 34 sedi d’impresa e unità locali attive nel settore del gioco. Un valore, questo, in chiara crescita rispetto ai dati del 2015, in cui la nostra provincia si fermava a 28, per una variazione percentuale complessiva del 21,4.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.