Inaugurata la nuova Cappella Aeroportuale della Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare

0

 

VITERBO – Martedì 12 luglio 2016 nel corso di una sobria cerimonia si è tenuta la solenne benedizione della nuova Cappella Aeroportuale dedicata alla “Beata Vergine Maria di Loreto” e del suo altare, donato alla Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare dal suo Comandante, Colonnello Paolo Briancesco.

La storica Chiesetta del Reparto infatti, non essendo più agibile a causa di lesioni strutturali, è stata trasferita in un nuovo stabile, perfettamente riconvertito in Cappella Aeroportuale dalle maestranze del Reparto.

Alla Santa Messa, officiata dall’Ordinario Militare Sua Eccellenza Reverendissima Mons. Santo Marcianò, erano presenti le autorità civili e militari della città di Viterbo.

La cerimonia si è aperta con la solenne benedizione impartita dall’Ordinario a tutti i presenti ed alle mura della nuova struttura.

Nel corso dell’omelia l’Alto Prelato ha ringraziato il Comandante per l’importante iniziativa che rende disponibile presso il complesso aeroportuale un adeguato luogo di culto, non solo per le esigenze degli allievi Marescialli dell’Aeronautica Militare ma anche per quelle del personale del quadro permanente di tutti i Reparti, compresi quelli dell’Esercito Italiano, ubicati sull’aeroporto di Viterbo.

La circostanza ha rappresentato anche l’occasione per ufficializzare il cambio d’incarico di Cappellano Militare del Reparto tra Don Giuseppe Balducci, uscente, e Don Cosimo Monopoli, subentrante.

Le celebrazioni si sono concluse con la firma dell’Albo d’Onore da parte dell’Ordinario Militare che ha ribadito la sua profonda gratitudine al Col. Briancesco, “per aver voluto edificare un luogo di culto per i militari operanti sull’Aeroporto di Viterbo. Un segno in controtendenza rispetto alla cultura attuale e per questo espressione di grande coraggio e sensibilità etici. Oggi più che mai c’è bisogno di ritrovare se stessi attraverso il raccoglimento, il silenzio…. In Dio. “

Sono soddisfatto di questo importante traguardo – dice il Col. Briancesco, Comandante della Scuola Marescialli AM e dell’Aeroporto di Viterbo, al momento di ringraziare quanti, a vario titolo, hanno collaborato all’iniziativa, – in quanto con esigue risorse siamo riusciti a riconvertire uno degli stabili sottoutilizzati del sedime così da poter dare a tutto il complesso aeroportuale un adeguato luogo di culto e permettere a quanti lo desiderano di professare la propria fede.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.