Matitoni colorati, pastelli a cera, pennarelli e gessetti per le scuole di Villanova e dell’Ellera

0

VITERBO – Dallo scorso dicembre a giugno, l’associazione Viterbo Civica ha portato avanti la campagna di raccolta tappi “Aiutaci a piantare un albero”, coinvolgendo anche alcune scuole. Sfumata la possibilità di piantare un albero per non concessione di spazi pubblici dove poterlo fare, l’associazione civica ha deciso di convertire il ricavato dei tappi in materiale scolastico.

 

Indossate le vesti di Babbo Natale lunedì mattina i volontari hanno portato alla scuola dell’infanzia di Villanova e alla scuola elementare Ellera dei pacchi contenenti colle, matitoni colorati, pastelli a cera, pennarelli, gessetti e risme di carta, per insegnare ai bambini il concetto fondamentale che riciclare conviene.

 

Ai bambini dell’asilo Villanova, particolarmente attivi nella raccolta tappi, sono stati regalati anche degli opuscoli da colorare che spiegano in maniera semplice l’importanza del riciclo.

 

Alla consegna del pacco alla materna di Villanova era presente, oltre a Babbo Natale, anche l’ex assessore Vannini, che aveva seguito personalmente e con entusiasmo la raccolta tappi, arrivando alla realizzazione del compattatore al Sacrario munito di spazio per la raccolta tappi. E che non ha voluto perdere l’ultimo tassello di questa bella e concreta iniziativa.

 

Nei prossimi giorni Viterbo Civica consegnerà altri pacchi dono alle altre due scuole impegnate nella raccolta tappi, l’istituto Tecnico Commerciale Paolo Savi e il Liceo Pedagogico Santa Rosa. Ovviamente al posto del materiale per colorare ci saranno fogli protocollo, risme di carta e penne. E un altro dono a sorpresa sarà fatto alla classe di un maestro elementare della scuola Canevari.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.