Fontanile di Piazzale Gramsci, una discarica senza fine

1

Massimiliano Chindemi

 

VITERBO – Giornali, bicchieri e bottiglie di plastica, ombrelli, pacchetti di sigarette e addirittura abiti. Un negozio ben fornito? No. Semplicemente un fontanile, nello specifico, quello di Piazzale Gramsci, posto in prossimità di uno degli ingressi principali del centro storico viterbese.

 

Nonostante i continui tentativi di ripulirlo, i soliti incivili che si trovano a transitare da quelle parti continuano infatti, con non velata noncuranza, ad utilizzare il fontanile come discarica.

 

Alla luce di ciò, visto l’elevato grado di ignoranza serpeggiante in città, sarebbe più che mai gradita un’azione mirata ad un incremento dei controlli in centro, finalizzata a multare, e anche in maniera salata, chi contribuisce al degrado, al deturpamento e all’inquinamento della città.

 

Chi ha amore per Viterbo, e in modo particolare chi è chiamato ad amministrarla, inizi dunque a rimboccarsi le maniche e ad attuare misure concrete. Se non si ha intenzione di intervenire sulle strade e sulla riparazione delle voragini in esse formatesi, che si abbia almeno la decenza di fare qualcosa per la salvaguardia delle nostre bellezze, andando a colpire chi continua a violentarle.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.