Note di Luppolo, oltre seimila visitatori per il festival delle birre artigianali

0

 

VITERBO – Ancora un successo straordinario incassato dalla proloco di San Martino. La seconda edizione di Note di Luppolo, festival della birra artigianale, ha bissato i numeri strepitosi della prima, confermandosi come una delle manifestazioni più apprezzate della provincia. Ben seimila le presenze registrate nelle tre sere, dal 29 al 31 luglio, litri e litri di birra venduta e ottima musica in programmazione.

Basti pensare che gli Zen Garden, cover U2 che si è esibita di sabato, può vantare una carriera di livello internazionale, avendo suonato in moltissimi paesi del mondo, dalla Russia al Sud America, riscuotendo ovunque entusiastici consensi.

La più grande kermesse del genere nella Tuscia ha dunque incontrato il favore dei moltissimi visitatori intervenuti, rappresentando anche un ottimo momento di promozione per il territorio. Molti dei birrifici presenti infatti, venivano anche da oltre regione, addirittura da Bologna e Piacenza, e sono tornati per l’eccellente organizzazione che hanno riscontrato già lo scorso anno.

Del resto il festival organizzato a San Martino, perfettamente in linea con i tempi, è stato tra i primi del genere ad essere proposto nella Tuscia, andando ad intercettare un settore che, in Italia, sta avendo sempre più estimatori.

Chiaramente soddisfatto il presidente della Proloco, Francesco Settimi: “Alla luce degli ottimi risultati raggiunti non posso fare a meno di ringraziare tutti coloro che ci hanno aiutato e supportato nell’organizzazione di un evento così impegnativo.

A partire dai ragazzi della proloco, che hanno dedicato tempo ed energie sia nei preparativi che durante i tre giorni, i residenti, i tantissimi visitatori che hanno partecipato in maniera entusiastica e Caffeina per il patrocinio concesso.

A riflettori ormai spenti posso aggiungere che, visto l’esito più che positivo, stiamo già elaborando il programma del prossimo anno con moltissime novità in serbo. Note di Luppolo e la Proloco di san Martino sono già di nuovo al lavoro!”

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.